Vaticano-Il diacono Samuè Cripezzi di Ripacandida mentre canta un salmo della Bibbia
Vaticano-Il diacono Samuè Cripezzi di Ripacandida mentre canta un salmo della Bibbia. Ph. RAI

Città del Vaticano – Alla diretta Rai 1 di domenica scorso “Pasqua di Resurrezione” da Città del Vaticano alla Santa Messa celebrata da Sua Santità, Papa Francesco, anche un diacono lucano, Samuè Cripezzi di Ripacandida, ha cantato un salmo della Bibbia. Tutta la famiglia era presente, sul sagrato di San Pietro, il papà Gerardo, la mamma ed il fratello Desir.

Entusiasta di questa presenza di un diacono lucano davanti a migliaia e migliaia di spettatori, Nicola Tricarico, ormai un fraterno amico della famiglia Cripezzi, infatti ha dato un notevole contributo alla divulgazione degli affreschi cinquecenteschi del Santuario di San Donato di Ripacandida, fino ad ottenere un gemellaggio con la Basilicata Inferiore di Assisi, grazie ai tanti convegni svolti a Ripacandida:

“ sono felice del Diacono Samuè Cripezzi (mio “figlioccio” di Cresima) cantare il Vangelo di Pasqua in Piazza San Pietro, alla presenza di Sua Santità Papa Francesco, e di una miriade di presenti, fino al punto che piazza San Pietro non riusciva a contenere i presenti, non è da tutti. Samuè questa esperienza ti rafforzerà ancora di più quando diventerai sacerdote. Ti manca poco per diventarlo”.

Articolo precedenteUn laboratorio di co-creazione per la prima mappa visiva e sonora di Potenza
Articolo successivoLavello. Chiusura festa di San Mauro Martire con lo spettacolo in piazza Matteotti del comico Uccio de Santis
Docente presso Ministero della Pubblica Istruzione, giornalista e collaboratore de: Il Quotidiano della Basilicata e di numerosi siti on-line. Vive a Ginestra.