11 settembre Andrew Serra a Rionero
11 settembre Andrew Serra a Rionero
Sponsor

Rionero in Vulture (PZ) - A venti anni dai tragici eventi dell’11 settembre 2001 accaduti a New York con l’attentato terroristico ai danni del World Trade Center, la Casa Editrice Photo Travel e l’ArcheoClub del Vulture Aps “Giuseppe Catenacci” insieme ad altri partner quali l’Unione Nazionale per la Lotta all’Analfabetismo, l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci e la Scuola di Musica “G. Orsomando” intendono celebrare tale anniversario con il racconto di quei giorni dalla viva voce di uno dei protagonisti.

Andrew Serra, pompiere sopravvissuto in forze ad una delle primissime squadre ad arrivare sul luogo della tragedia, originario proprio di Rionero e di Lavello, sarà ospite venerdì 3 settembre alle ore 19:30 all’interno del Ex Carcere Borbonico per la presentazione del suo lavoro letterario sull’attentato per antonomasia che cambiò per sempre la Storia del mondo: quello alle Torri Gemelle.

Advertisement

Un racconto unico e straordinario contemporaneamente per una serata speciale da tempo programmata e voluta dal sodalizio sceso in campo per l’occasione. Sulle tracce di Serra per la sua venuta a Rionero già Franco Di Mare che prima della partenza per il Vulture ha voluto intervistarlo a New York per lo speciale che la Rai sta producendo e che andrà in onda per l’anniversario, a Di Mare si sono aggiunti il Corriere della Sera che pubblicherà una intervista a Serra il 10 settembre ed altre testate, oltre alla Rai, che seguiranno l’evento Rionerese.

Un racconto, quello del pompiere italoamericano, avvincente e doloroso allo stesso tempo, che ha visto la pubblicazione già negli States di un volume affermatissimo. La versione italiana, da tempo attesa dal grande pubblico, «è stata stesa nei mesi di lockdown a riprova del fatto che – afferma l’editore Marino – la Cultura, quella con la “C” maiuscola, non si ferma mai». «La Storia nell’atto di diventare memoria è un unicum eccezionale cui poche volte è possibile prenderne parte, noi ne avremo l’occasione venerdì.

Toccare con primissima mano quegli eventi entrati nella memoria collettiva e portare Serra a Rionero era il nostro obiettivo di quest’anno» così chiosa il presidente Antonio Cecere nella sua dichiarazione alla stampa.

Insomma, sarà una serata davvero ricca ed emozionante, così come tutte quelle organizzate nel corso della stagione estiva dall’ArcheoClub del Vulture, che ha da subito fatto capire a chi fosse ancora duro di comprendonio, quanto la Regio Vulturis abbia ancora da raccontare.

Da “Si Vis Pacem” di Ivan Larotonda ambientato durante la Seconda Guerra Punica (presentato lo scorso luglio) a “Cercando John” (il titolo del libro di Serra in presentazione), è questo l’obbiettivo del neonato Club Archeologico di Rionero: la Storia a tuttotondo, che sia essa antica o contemporanea! Oltre ogni limite, alla scoperta della nostra identità troppo spesso perduta.

Il tour lucano di Andrew Serra toccherà nella giornata di sabato 4 settembre 2021 anche il capoluogo di regione. Si terrà infatti presso il polo bibliotecario di via Minozzi a Potenza alle ore 17:00 la presentazione del volume in oggetto alla presenza dell’autore.

Sponsor
Articolo precedenteRionero in Vulture. Passaggio a livello. Il treno transita, ma le sbarre non si alzano
Articolo successivoM5S Basilicata. Lavoratori stagionali dell’agricoltura l’emergenza resta
Ha collaborato negli anni 80 con alcuni quotidiani modenesi giornalista e responsabile della pubblicità della cooperativa Editoriale Emilia, appassionato di informatica fonda il sito Lucani in Europa nel 2005. Vive a Castelfranco Emilia ma nato a Stigliano (MT).