Asd Oltredanza - residenza artistica progetto IN MET 1
Asd Oltredanza - residenza artistica progetto IN MET 1

Matera – Una serata, martedì 30 luglio, e un luogo magico, la Terrazza di Palazzo Lanfranchi, per uno spettacolo di danza che unisce la direzione artistica della materana Rossella Iacovone, le coreografie Michal Mualem e Giannalberto de Filippis all’interpretazione di cinque danzatrici che provengono da Israele, Emilia Romagna, Marche, Sicilia e Puglia.

In – Met è il titolo dello spettacolo di danza, nuova produzione di ASD Oltredanza di Matera, frutto della residenza artistica che i due coreografi Mualem e de Filippis hanno tenuto in questi giorni nella città dei Sassi. Un progetto artistico inserito nel Piano Regionale dello Spettacolo 2018 della Regione Basilicata e che sarà presentato al pubblico, il 30 luglio con inizio alle ore 21.00 sulla Terrazza del Museo di Palazzo Lanfranchi, nell’ambito della rassegna Rinascimento Fuori Orario, co-prodotta dal Polo Museale della Basilicata e dalla Fondazione Matera – Basilicata 2019. Si accede con il “Passaporto Matera 2019”, senza prenotazione, fino a esaurimento dei posti

Le danzatrici Laura Chieffo (emiliana), Rosa Di Cuonzo (pugliese), Noa Molato (israeliana), Emma Paciotti (marchigiana) e Arabella Scalisi (siciliana) saranno le protagoniste di uno spettacolo che indaga il cambiamento e la possibilità di cambiare senza perdersi, i segni che caratterizzano ciascun individuo, come le cicatrici che scrivono, in parte, chi siamo. In – Met (dove “Met” rimanda a “Metamorfosi del sé”, il concept che da tempo sviluppa la Asd Oltredanza) si giova di importanti collaborazioni artistiche, fra cui il collettivo MaterElettrica, della Scuola di Musica Elettronica e Applicata del Conservatorio “Egidio Romualdo Duni” di Matera, che ha composto musiche originali per questo spettacolo.

La serata del 30 luglio sarà aperta dai due coreografi Michal Mualem e Giannalberto de Filippis che, in veste di danzatori, presenteranno al pubblico: In Between e in trio con Arabella Scalisi Here and not. In Between racconta ciò che accade all’interno della relazione di una giovane coppia, i giochi, la continua ricerca reciproca, il continuo camminare insieme, sostenersi e intrecciarsi. Here and not esplora il contrasto fra stabilità e sicurezza con la provvisorietà e l’ignoto, vivendo con il costante sentimento di “mancanza”, di “incompletezza” in ogni momento.

Gli stessi professionisti, che vantano tutti importanti esperienze internazionali, offriranno al pubblico altre emozioni in danza, venerdì 2 agosto, con una rielaborazione delle coreografie di In -Met per una performance itinerante in un altro luogo magico: gli ipogei e le sale del Musma, il Museo della Scultura Contemporanea di Matera.

Asd Oltredanza - residenza artistica progetto IN MET 1
Asd Oltredanza – residenza artistica progetto IN MET 1