Atella (PZ) - Tutto pronto nella cittadina angioina di Atella per l'evento: "Capitale per un giorno". Ricco il programma, iniziato lo scorso 14 novembre a S.Ilario, frazione di Atella, con "Migranti ed emigranti", una piccola comunità ricca di tradizioni e di cultura, a fare da ciceroni dell'evento il comitato S.Ilario e il magico maestro Franco Zaccagnino in cui è stato proiettato il documentario: " Da S.Ilario agli USA…dagli USA a S.Ilario, la favola americana".

Per Sabato 16 novembre ad Atella un ricco programma a partire dalle ore 16,00, presso l'ex biblioteca comunale, apertura mostra fotografica dal "1860 ai giorni nostri, l'emigrazione lucana". A seguire alle ore 17,00 convegno dal titolo: " Migrantes" con presentazione del libro: " Appartenenza e Fedeltà. Leonardo Da Vinci come gli Atellani" di Aurelio Pace. Interverranno: il Sindaco Gerardo Petruzzelli, Costantino Conte, resp.Ufficio Cultura Comune di Atella; Merisabel Calitri, storico dell'arte, Luigi Serra, docente Università Orientale di napoli; Paride Leone, Storico Enogastronomico.

Alle ore 18,30 presso il duomo S.Maria ad Nives, concerto del coro dei Clarinetti del conservatorio "Gesualdo da Venosa" di Potenza. Domenica 17 novembre alle ore 17,30 nel Duomo: proiezione filmato "Museo dell'emigrazione". A seguire concerto del complesso bandistico atellano diretto dal valente M° Pasquale D'Introno.