Barile-Anna Botte attorniata da parenti e dal sindaco Antonio Murano che ha consegnato una pergamena
Barile-Anna Botte attorniata da parenti e dal sindaco Antonio Murano che ha consegnato una pergamena
Sponsor

Barile (PZ) – Un giorno importante per la comunità arbereshe di Barile. Anna Botte ha compiuto 100 anni, essendo nata il 10 marzo del 1922. E’ stata celebrata una santa messa dal parroco don Endimione alla presenza dei due figli Nastasia Romeo e Pietro Nastasia, giunti dal Friuli e Venezia, i tre nipoti Anna,Daniela e Federica, le nuore Gemma e Annalisa e quattro nipoti.

Rimasta vedova da tanti anni, è ancora lucida, fino al punto che cucina piatti deliziosi. Presente alla santa messa anche il Sindaco Antonio Murano che ha consegnato un attestato di ricordo dei suoi 100 anni. Anche il medico curante Angelo Zambella era presente: “ Un bellissimo traguardo, raggiunto da Anna Botte, tagliato in ottime condizioni di salute.

Sponsor

Per un medico di famiglia é sempre molto bello e gratificante vivere questi momenti. Io ho avuto la fortuna, nella mia ormai lunga carriera, di aver condiviso la gioia di tanti centenari”.

Sponsor
Articolo precedenteSASSO DI CASTALDA. SI APRE LA RASSEGNA “ARCIPELAGO…IL CINEMA ALTRO”
Articolo successivoLeggieri (M5S). L’aumento dei costi si ripercuote pure su tutta la filiera dell’editoria e dell’informazione
Docente presso Ministero della Pubblica Istruzione, giornalista e collaboratore de: Il Quotidiano della Basilicata e di numerosi siti on-line. Vive a Ginestra.