Barile-Tumact Me Tulez gli chef che hanno preparato questo piatto
Barile-Tumact Me Tulez gli chef che hanno preparato questo piatto

Barile (PZ) - Una XXV edizione del Festival dell'Aglianico del Vulture e Tumact Me Tulez( quest’anno riconosciuta come sagra di qualità) da incorniciare nella cittadina del vulture cara a Pier Paolo Pasolini( che nel 1964 girò alcune scene del film: “Il Vangelo secondo Matteo), a cui è stata dedicato un auditorium alla presenza del Vescovo della Diocesi, Mons. Ciro Fanelli.

La clemenza del tempo, il calore del tanti turisti ( alcuni provenienti anche da Besana in Brianza (Monza), la partecipazione attiva dell’amministrazione comunale, dei tanti espositori dei migliori prodotti tipici lucani, delle aziende vitivinicole barilesi, degli oleifici, degli artisti, dei camperisti( da Brindisincamper presenti 11 camper, presidente Gianfranco Rotondo che ha suggellato un gemellaggio con l’amministrazione comunale), degli chef dell'associazione Cuochi del Vulture Melfese, dei sommelier Ais Vulture, degli artigiani, dei musicisti, delle forze dell'ordine, degli organi di stampa, dei giovani operatori volontari del Servizio Civile, della Croce Rossa, dei volontari e dirigenti della ProLoco hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione enogastronomica.

Presente anche il Presidente della Fondazione Matera Capitale Europea della Cultura 2019, Salvatore Adduce che ha riferito: “ abbiamo avuto apprezzamenti da tutta l’Italia per il ricco programma culturale realizzato a Matera. Questo resterà nella storia e nessuno fermerà questa onda smisurata. Un esperimento riuscito è stato quello di realizzare nei Comuni della regione, la giornata capitale europea della cultura. Ho avuto modo di degustare il piatto tipico di Barile, il tumact me tulez ( sembra che a realizzarla sia stata una componente della pro-loco), un piatto di una delicatezza particolare, dai sapori ben equilibrati, un piatto fantastico”.

Gradita la visita del Sindaco di Greci( Av) Nicola Norcia, comunità di origine arbereshe, che accompagnato dal Sindaco di Barile Antonio Murano ha potuto apprezzare le bellezze storiche-monumentali di Barile. Presente in tutti gli eventi, il presidente dell’Unpli Basilicata, Rocco Franciosa, che ha svolto la funzione di moderatore nelle presentazioni dei libri: “ siamo onorati di aver ospitato nella serata conclusiva la presentazione del "Lucanum, il gioco con le pro-loco della Basilicata" con tanti Presidenti delle Pro Loco protagoniste della nuova opera ideata e realizzata dalla pmi iInformatica srls in collaborazione con il Comitato regionale Pro-Loco Unpli Basilicata.

Un plauso speciale lo riserviamo agli Chef Silvana Colucci, Romeo Palumbo, Daniele Bracuto, Presidente ProLoco Barile e ai loro validissimi collaboratori( da Lorenzo a Sabrina e Gianmarco, solo per citarne alcuni ), che hanno cucinato per migliaia di partecipanti un ottimo e delizioso Tumact MeTulez come la migliore tradizione insegna. Abbiamo "lavorato" tanto per celebrare al meglio 25 anni della nostra Sagra, consapevoli che si può e si deve sempre migliorare”.

Barile-Gli organizzatori dell'evento sotto la fontana dello steccato simbolo di Barile
Barile-Gli organizzatori dell'evento sotto la fontana dello steccato simbolo di Barile