Stefano Rosa
Stefano Rosa

Potenza – Nella cerimonia organizzata a Potenza per la consegna delle benemerenze sportive del Coni 2023 è stato assegnato il premio alla carriera all’atleta Stefano Rosa di Pignola, già premiato altre 8 volte dal Coni per risultati conseguiti durante la sua attività sportiva.

Il 10 giugno scorso al “Giffoni film festival”, luogo magico in cui è stata ospitata anche la leggenda del body building ed ex governatore della California Arnold Schwarzenegger, Stefano Rosa ha vinto il suo terzo mondiale, il primo tra i professionisti.

Nella sua carriera inoltre ha conquistato due titoli italiani in altrettante partecipazioni e quattro titoli internazionali tra cui un Europeo nel 2021 a Monstar in Bosnia Erzegovina, mentre gli altri due ori mondiali sono arrivati
In (Cartagena 2017 in Spagna e Mister Universo Ungheria, Budapest 2021) confermandosi il body builder lucano più vincente di sempre.

Il presidente regionale Coni Basilicata, Leopoldo Desiderio, ha dichiarato: “La Festa dello Sport come ogni anno è fondamentale per riconoscere e celebrare non solo i vincitori di medaglie, ma anche tutte quelle componenti che partecipano al movimento con passione e spirito sportivo. Ogni partecipante contribuisce al vibrante tessuto della comunità sportiva, arricchendola con diversità di esperienze e storie ed è per questo che, oltre agli atleti, abbiamo premiato arbitri, giornalisti, dirigenti e società che continuano a dare lustro alla nostra Regione.

Abbiamo premiato anche Stefano Rosa. A lui doveva essere riconosciuta la medaglia al valore sportivo, la più grande onorificenza per un atleta, grazie ai suoi risultati conseguiti ma purtroppo non è stato possibile perché la sua disciplina non è riconosciuta dal Coni in quanto non è uno sport olimpico ma abbiamo deciso di premiarlo questa sera con una targa che rappresenta il giusto riconoscimento per i risultati sportivi conseguiti.