Melfi-Ripacandida-La lettura del fair-play dei due capitani
Melfi-Ripacandida-La lettura del fair-play dei due capitani

Melfi (PZ) – Prima del fischio di inizio, i due capitani delle due squadre, Gorga del Melfi e Lomaestro del Ripacandida, con tutti i giocatori abbracciati,hanno letto il comunicato del fair-play redatto dalla FiGC Basilicata.Partita disputata a porte chiuse, si sentiva solo le parole dei giocatori e della panchina.La cronaca. Al 4’ Verrilli per Nardozza, entrato in area, Pellegrino salva.Al 5’ al tiro Verrilli, palla di poco oltre la traversa.Al 6’ angolo insidioso del solito Nardozza, Propato di pugno sventa il pericolo.

Al 10’ si fa vedere il Ripacandida,Pietragalla lungo per Grieco, diretto in porta, Possidente lo ferma.Al 13’ , in contropiede, Lovecchio per Calderoni, che perde palla. Al 15’ Sinisgalli per Nardozza, che davanti la porta si fa parare il tiro da Propato. Partita aperta.Al 17’ Pellegrino e Lomaestro salvano su due incursioni pericolose di Nardozza.Passa un minuto e su angolo di Sinisgalli, Propato in mezzo ad un nugolo di gambe, riesce a respingere un tiro diretto in porta. Al 19’ Pietragalla dalla distanza su punizione sorprende barriera e portiere, portando in vantaggio la propria squadra.

Il Melfi reagisce, al 25’ su corner di Nardozza, Calderoni, nel tentativo di respingere, di testa colpisce la propria traversa, palla che ritorna in campo.Al 27’ tiro-bomba di Verrilli, Propato mette in angolo. Al 31’ pareggia il Melfi, su corner di Nardozza, un batti e ribatti della difesa ospite, la palla giunge a Cappa, l’ex di turno, che mette dentro.Al 44’, quando tutti aspettano il fischio dell’arbitro, Haruna in gol,sulla fascia sinistra arriva al limite dell’area di rigore, il suo tiro-cross, finisce alla sinistra di Pinto.Ripresa.Attacca il Melfi,senza concretizzare. Al 8’ al tiro Grieco,palla di poco oltre la traversa.

Al 11’ Nardozza, servito da Ferro,dal limite dell’area di rigore, si fa parare il tiro da un attento Propato.Al 13’ Napilitano per Verrilli, in area avversaria,il suo tiro viene fermato da Pellegrino, protestano i giocatori per un fallo di mano, l’arbitro lascia correre. Al 20’solito corner di Nardozza, Verrilli da buona posizione, manda la palla a fondo campo.Al 25’Grieco per Maiorino, da buona posizione,conclusione da dimenticare! Spazio ai cambi.

Al 28’ punizione di Pietragalla, la sua specialità,Pinto di pugno sventa.Al 29’ Calderoni davanti la porta avversaria, manda fuori. Al 31’ Haruna, in contropiede vuole strafare, arriva davanti la porta e “passa” al portiere. Al 36’ Haruna servito da Lovecchio, sbaglia e manda la palla a fondo campo.Al 42’ ancora Haruna e Calderoni in contropiede sbagliano incredibilmente il terzo gol.A fine partita tutti si abbracciano, vincitori e vinti.Questo è il calcio giocato.

MELFI 1
RIPACANDIDA 2

FORMAZIONI: MELFI:Pinto,Napolitano,Zuccaro,Gorga,Cappa,Possidente,Nardozza,Battilana ( al 55’ Casorelli, al 65’ Cantone), Verrilli,Ferro ( al 65’ Iorio), Sinisgalli.A disp:Sanza,Barbetta,Di muro,Caprara,Amoroso,Masini. All:Natale.
ASD RIPACANDIDA:Propato,Maiorino,Lomaestro,Crisanti,Calderoni,Haruna,Grieco ( al 80’ Collins), Labriola ( al 70’Parrini),Pietragalla, Lovecchio,Pellegrino.A disp:Natale,Nicoletti,Onorati,Di Lucchio, Mentino,Caputo,Saccente. All: Cassese.
Arbitro: Menta, sezione di Venosa. Assistenti: Romanelli-Saporito.
Marcatori: al 19’ Pietragalla; al 31’ Cappa, al 45’ Haruna.