Lavello-Mariglianese-La formazione della Mariglianese
Lavello-Mariglianese-La formazione della Mariglianese
Sponsor

Lavello (PZ) – Beffato il Lavello a sei minuti dalla partita con un gol da centrocampo di Arrivoli, favorito anche dal vento. Carretta non si aspettava questo tiro, si trovava fuori dai pali. Presenti oltre 150 supporter del Lavello, gli ospiti con solo 20 tifosi. La cronaca. Parte bene il Lavello, al 7’ Sessa servito da un compagno manca il tap-in sotto porta. Al 9’ Tapia va al tiro, il portiere respinge, la palla arriva a San Roman che manda incredibilmente oltre la traversa.23’ Tapia va al tiro, palla che arriva addosso al portiere.27’ Occasione da gol di Marzano, dal limite dell’area, con la palla che va oltre la traversa.

Al 35’ Tapia si libera di un nugolo di avversari, entrato in area avversaria, sbaglia tutto. Al 37’ San Roman approfittando del vento favorevole effettua da metà campo un tiro diretto in porta, Maglione salva miracolosamente deviando in angolo. Al 42’ Staffilata di Onraita, il portiere respinge di pugno. Al 45’ Mannina crossa in area avversaria, Tommasini sventa il pericolo. Riresa. 47’ San Roman al cross, Maglione di pugna sventa tra un nugolo di compagni e avversari. Si arriva al 59’ tiro-cross di Sessa, il portiere anticipa tutti e para. 60’ Tiro di San Roman, Arrivoli intercetta sventando la minaccia. Al 61’ Aracri ci prova con un bel tiro: Carretta para. Al 62’ Mannina vede deviarsi il tiro in angolo.

Sponsor

Al 68’ tiro insidioso di Tapia, Arrivoli mette in angolo. 73’ San Roman e compagni, in superiorità numerica, perdono l’attimo per tirare in porta. Al 78’ cross di Grande, Sessa manca il tap-in. All’84’ ospiti in gol con Arrivoli.Nei minuti di recupero il Lavello ci prova, al 92’ Onraita va al tiro: palla che finisce a fondo a campo. Al 94’ ci prova Di Fulvio, palla finisce di poco oltre alla traversa.
Interviste a fine partita.

Mister Orepice, secondo allenatore della Mariglianese: “ E’ sta una bella partita lottata alla pari. Abbiamo vinto con un gol fortunoso. Poteva capitare sia a noi come al Lavello.Questi tre punti ci servono per conquistare una salvezza meritata”. Dall’altra sponda, Mister De Angelis, secondo allenatore, mister Zeman era squalificato: “ non abbiamo approfittato nel primo tempo, per la quattro occasioni nitide davanti la porta avversaria. Abbiamo preso un gol per fortuna, nonostante il dominio di gioco avuto.Siamo stati imprecisi davanti la porta.Rimane la rabbia!”.

LAVELLO: Carretta (5), Mannina (6) (78’ Basrak s.v.), Di Fulvio( 6), Dominguez (7), Massa (6), Tapia (8), Sessa ( 7), Onraita ( 7), San Roman (7), Caruso (6)(65’ Grande 6), Ouattara(7). A disp.: Navarra, Puleo, Mentino, Verdirosi, Tavarone, Buglione, Marrale. Allenatore: Zeman (sostituito da De Angelis)

MARIGLIANESE: Maione( 7), Varchetta ( 7), Langella( 6), Esposito ( 7), Aracri( 7) (89’ Pantano), Palumbo (7), Marzano (6)(67’ De Angelis), Rimoli (6) (65’ Massaro), Arrivoli(8), Tommasini(7), Micillo( 7). A disp.: Cafariello, De Martino, Ragosta, De Giorgi, Strazzullo, Tagliamonte. Allenatore: Sanchez.

ARBITRO: Tomasi di Lecce(6) (Fedele-Schirinzi)
Marcatore: Arrivoli all’84’.

Sponsor
Articolo precedenteAl via il progetto “Extra Moenia” con una camminata nel Rione Betlemme
Articolo successivoARTEPOLLINO 2022
Docente presso Ministero della Pubblica Istruzione, giornalista e collaboratore de: Il Quotidiano della Basilicata e di numerosi siti on-line. Vive a Ginestra.