OLTREDANZA - ADRIANA CORDERO
OLTREDANZA - ADRIANA CORDERO

Matera – L’arte coreutica dialogherà con le opere del Musma, il Musma, Museo della Scultura Contemporanea – Matera,, nel riallestimento site-specif dello spettacolo di danza contemporanea In – Met. Dopo il successo dello spettacolo del 30 luglio sul palco della Terrazza di Palazzo Lanfranchi, domani, venerdì 2 agosto con ingresso alle 20,30, i coreografi Michal Mualem e Giannalberto de Filippis presenteranno un riallestimento site-specific al Musma.

In – Met, progetto artistico inserito nel Piano Regionale dello Spettacolo 2018 della Regione Basilicata frutto della residenza artistica tenuta nella sede della ASD Oltredanza di Matera, è stato totalmente ripensato per essere inserito fra le oltre 350 sculture ospitate negli ipogei e nelle sale del museo allestito nello storico Palazzo Pomarici nei Sassi.

Le cinque danzatrici Laura Chieffo (emiliana), Rosa Di Cuonzo (pugliese), Noa Molato (israeliana), Emma Paciotti (marchigiana) e Arabella Scalisi (siciliana) daranno vita a una performance di teatro – danza che indaga il cambiamento e la possibilità di cambiare senza perdersi, i segni che caratterizzano ciascun individuo, come le cicatrici che scrivono, in parte, chi siamo. In – Met (dove “Met” rimanda a “Metamorfosi del sé”, il concept che da tempo sviluppa la Asd Oltredanza) si giova di importanti collaborazioni artistiche, fra cui il collettivo MaterElettrica, della Scuola di Musica Elettronica e Applicata del Conservatorio “Egidio Romualdo Duni” di Matera, che ha composto musiche originali per questo spettacolo.

Per partecipare allo spettacolo occorre prenotare, chiamando al numero 3409650228 o scrivendo all’email [email protected]

OLTREDANZA - ADRIANA CORDERO
OLTREDANZA – ADRIANA CORDERO