Famiglia Vita quotidiana e societa in SantoArcangelo
Famiglia Vita quotidiana e societa in SantoArcangelo
Famiglia Vita quotidiana e societa in SantoArcangelo

Sant’Arcangelo (PZ) – Nella Sala del Polifunzionale di Sant’Arcangelo, il giorno 1 Novembre 2019, è stato presentato il volume “Famiglia Vita Quotidiana e Società in Santo Arcangelo, Un Paese Di Basilicata Nel Catasto Onciario del 1742”- Centro Regionale Lucano Dell’accademia Di Storia Dell’arte Sanitaria; Centro Studi Sulla Popolazione. Torre Molfese S. Brancato di Sant’arcangelo (pz) 2018, scritto da Antonio Molfese e Daniela Camelia. E’ stata una magnifica realizzazione della Pro Loco di Sant’Arcangelo, presieduta da Temistocle Pugliese. Alla manifestazione hanno partecipato numerose persone, molto interessate all’argomento. Hanno preso parte alla presentazione il Sindaco Vincenzo Nicola Parisi; il Prof. Pasquale Critone; l’Arch. Nicola di Pierro; ed infine gli autori, che hanno illustrato alcuni argomenti trattati nel volume.

Il lavoro compiuto è il coronamento degli sforzi programmatici ed operativi del Centro Studi sulla Popolazione, Torre Molfese, che ha come scopo quello di esplorare ed illustrare la storia locale della Basilicata, ma non solo.

Il volume descrive uno spaccato di vita paesana, illustra come era vissuta la vita nel passato ed in particolar modo nel 1700 in un paese prevalentemente agricolo e cerca di far comprendere al lettore come erano distribuiti i beni e la ricchezza nella società dell’epoca.
E’ un’introduzione alla interpretazione del Catasto Onciario che a breve sarà presentato.

Articolo precedentePremio Bontà Famiglia Molfese
Articolo successivoMATERA 2019 INCONTRA BOOKCITY MILANO
Antonio Molfese, specialista in Ostetricia e Ginecologia, Urologia, Igiene e Medicina Preventiva, Medicina Legale e delle Assicurazioni, ha compiuto ricerche presso il Karolinska Institut di Stoccolma, e presso l’Università Cattolica di Roma. È stato Professore a contratto dal 1990 al 1994 presso l’Istituto di Igiene dell’Università di Sassari ed ha insegnato Medicina Navale e delle Piattaforme Petrolifere. Studioso di Storia Regionale, è anche autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di programmi televisivi di educazione sanitaria e collabora in qualità di giornalista con riviste specializzate nel settore dell’igiene e della medicina preventiva. Dirige da XX anni il Centro Regionale Lucano dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria, Torre Molfese, Centro Studi sulla Popolazione e per migliorare la condizione dell’anziano in Basilicata- Torre Molfese, San Brancato di Sant’Arcangelo (PZ).