Aldo Cazzullo rassegna Cercando fra le righe di Fondazione Sassi
Aldo Cazzullo rassegna Cercando fra le righe di Fondazione Sassi
Sponsor

Matera - Cercando fra le righe, la rassegna di video incontri letterari della Fondazione Sassi di Matera, si chiude con un omaggio alle donne che non si lasciano ingabbiare in cliché e luoghi comuni.

Martedì 25 maggio, alle 18 in diretta sulla pagina facebook Fondazione Sassi Matera, al link : https://www.facebook.com/FondazioneSassi/ , Margherita Romaniello dialogherà con il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo, autore di Le italiane. Il Paese salvato dalle donne edito da Solferino libri (pagg.288 prezzo di copertina euro 16).

Advertisement

In un Paese che ha ancora davanti a sé un lungo percorso in termini di consapevolezza, di cultura diffusa e condivisa sulla parità di genere, l’ultimo libro di Aldo Cazzullo Le italiane. Il Paese salvato dalle donne è un romanzo nazionale di voci e storie, è il racconto di alcune italiane che, ciascuna secondo la propria sensibilità, non si sono lasciate fermare.

Un viaggio fra le centenarie, le ragazze, le attrici, le cantanti, le donne di parola, quelle di potere, le sante, le eroine, un viaggio fra le tante donne che Aldo Cazzullo ha incontrato nel corso della sua carriera. Dalle centenarie che hanno fatto l’Italia, come Franca Valeri e Rita Levi Montalcini, alle giovani promesse di oggi, come Chiara Ferragni e Bebe Vio. Donne di potere, come Nilde Iotti e Miuccia Prada, e donne di parola, da Oriana Fallaci a Inge Feltrinelli.

Nelle pagine di Le italiane si raccontano in prima persona attrici come Monica Bellucci e Stefania Sandrelli, cantanti come Laura Pausini e Gianna Nannini, campionesse dello sport come Valentina Vezzali e Federica Pellegrini. Scrittrici come Dacia Maraini, critiche come Fernanda Pivano, editrici come Elvira Sellerio. Ma compaiono anche figure storiche come Chiara d’Assisi, patriote, partigiane, combattenti.

Alcune non ci sono più, altre hanno tutta la vita davanti. Samantha Cristoforetti ha conquistato lo spazio, Nives Meroi l’Himalaya, Sofia Viscardi la Rete. Tante hanno sofferto moltissimo, sia pure in modi diversi: Alda Merini in manicomio, Vittoria Leone nelle stanze del potere, Maria Romana De Gasperi quando il padre era nelle carceri fasciste

Molte testimoniano che l’Italia resta purtroppo un Paese maschilista; ma tutte confermano che la grande avanzata delle donne è appena cominciata.

Nata da un’idea di Margherita Romaniello, che conduce gli appuntamenti in collaborazione con Giuditta Casale, la rassegna di video incontri letterari della Fondazione Sassi di Matera Cercando fra le righe propone spunti di lettura attraverso interviste-dialoghi con gli autori. I video incontri sono trasmessi in diretta, con inizio alle 18, pagina facebook Fondazione Sassi Matera, al link : https://www.facebook.com/FondazioneSassi/

ALDO CAZZULLO (Alba, 1966) è inviato e editorialista del «Corriere della Sera», dove cura la pagina delle Lettere. Da diciassette anni tiene su «IoDonna» la rubrica Quello che gli uomini non dicono. I suoi libri sull’Italia hanno venduto oltre un milione di copie.

Sponsor
Articolo precedenteAssoturismo: rappresentiamo 74 PMI che danno un contributo importante al Pil e all’occupazione di Maratea
Articolo successivoAssemblea Permanente Spettacolo di Basilicata: a Matera per incontrare Bardi
Addetto stampa.Giornalista.