Ginestra-Pierino Pipolo
Ginestra-Pierino Pipolo

Ginestra (PZ) - Lo scorso 27 gennaio 2020 nel piccolo centro arbereshe,dato l'ultimo saluto a Pierino Pipolo. Nella gremitissima chiesa madre di San Nicola Vescovo,il parroco,padre Tony Leva ha detto:" la Parola di Dio ci sostiene in questo momento triste per la dipartita di Pierino,tutti lo conoscevano.Quando un corpo muore,solo la Fede ci aiuta a testimoniare la Parola di Dio.

Esempi visibili di una vita che continua". Pierino Pipolo,nonostante vivesse da solo,il fratello Giuseppe da Venosa,veniva spesso a trovarlo,altre sorelle vivono lontano, e' riuscito a farsi coraggio e ad essere autosufficiente,solo il Signore sa cosa sia successo nella notte di sabato scorso, in quanto Pierino nella mattinata di domenica scorsa e' stato trovato senza vita, per il dottore di famiglia, si e' trattato di un ictus fulminante.

La sua vita e' stata costellata anche di cose positive, e' riuscito a scrivere anche un libro,un'autobiografia" la sua esperienza personale con Dio",nonostante sia nato con una disabilita. Ai funerali erano presenti i suoi amici,con i quali condivideva serate insieme,Giovanni Petagine,Gaetano Sepe,Michele Allamprese,Pasquale Ambrosino,Gerardo Del Franco e Gianfranco Allamprese,quest'ultimo giunto da Brindisi, che di lui ricorda:" ha rappresentato una sfida per Ginestra,con la sua disabilita ci ha dato una lezione di vita ed una notevole esperienza di umanita'".Riposa in pace.