Sponsor
GIORNATE EUROPEE ARCHEOLOGIA 2022

Rionero in Vulture (PZ) – Le Giornate Europee dell’Archeologia sono l’evento più atteso di ogni appassionato della materia, specie in una Nazione come l’Italia che detiene gran parte del patrimonio culturale del mondo. Anche quest’anno l’ArcheoClub del Vulture Aps “Giuseppe Catenacci” si appresta a vivere i prossimi 17, 18 e 19 giugno 2022 all’insegna della riscoperta, promozione e sensibilizzazione verso il patrimonio storico-archeologico del Paese, nel caso specifico della Regio Vulturis di Bertauxiana memoria.

Tantissime le collaborazioni per queste Giornate Europee (GEA) 2022, su tutte la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata, la Scuola di Musica “G. Orsomando” (con cui è stato organizzato un Campus Musicale totalmente gratuito al pubblico dal 16 al 19 giungo presso il Borgo Villa Maria di Monticchio Laghi), la Pro Loco Monticchio (con cui è stata organizzata la giornata esperienziale del 18 giugno) tanto più alla luce della recente vittoria di Monticchio Bagni tra i 20 progetti a valere sulla Linea A del Bando Borghi PNRR e la Bocciofila Rionerese che si appresta a celebrare il cinquantesimo anniversario dalla sua fondazione.

Sponsor

Tantissimi gli enti e altre associazioni che ArcheoClub del Vulture ha deciso di coinvolgere e mettere in rete: anzitutto i comuni di Rionero in Vulture e Atella, il Corpo Forestale Volontario Esaf Basilicata, la Federazione Italiana Bocce, Vulcanica, l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci sez. “Gen. G. Pennella” di Rionero, l’Unione Nazionale Lotta all’Analfabetismo, Libera Vulture – Alto Bradano, la Pastorale Sociale e Legalità Diocesi Melfi – Rapolla – Venosa, la Pro Loco Rapone, la Pro Loco Ruvo del Monte. Gli eventi proposti saranno:

Venerdì 17 giugno 2021 ore 18:00, Bocciodromo Comunale, Villa Gen. Giuseppe Pennella – Rionero in Vulture.

Apertura dei festeggiamenti del cinquantesimo anniversario dalla fondazione della Bocciofila Rionerese con la presentazione del volume “Mai Lunga – Racconto dello sport delle bocce in Basilicata” di Angela Laguardia. Saluti di Antonio Cecere, Presidente ArcheoClub del Vulture Aps “Giuseppe Catenacci”, Mario Atzori, Presidente Bocciofila Rionerese. Interventi di Ivan Larotonda, Vicepresidente ArcheoClub del Vulture, Angela Laguardia, Autrice. Conclusioni di Mario Di Nitto, Sindaco della Città di Rionero in Vulture. Modera Arturo Scarpaleggia, Giornalista. Per l’evento si ringrazia il Ministero della Cultura – Direzione Regionale Musei Basilicata per la concessione della fotoriproduzione dell’hydria della tomba detta del Pittore di Policoro raffigurante gioco con la palla. Si ringrazia altresì la direzione del Museo Archeologico Nazionale della Siritide di Policoro.

Sabato 18 giugno, Riserva Naturale Statale Orientata di Grotticelle e Monticchio Bagni

Passeggiata culturale all’interno della Riserva Naturale Statale Orientata di Grotticelle in Località San Vito, tra Monticchio Sgarroni e Monticchio Bagni.

Ore 16:00 Raduno in Località San Vito

Ore 16:30 Partenza per Grotticelle

Ore 17:00 Arrivo presso il Castello di Monticchio e spiegazione della Riserva. Visita alla Big Bench.

Ore 17:30 Partenza per Località San Vito

Ore 18:00 Arrivo e ripartenza in auto per le Cascate di Monticchio

Ore 18:30 Arrivo alle Cascate e spiegazione dei flussi idrici del Vulture

Ore 19:30 Partenza per Monticchio Bagni

Ore 19:45 Arrivo a Monticchio Bagni e Cena conviviale in Piazza

Domenica 19 giugno, Monticchio Laghi

Torna l’atteso “Viaggio nel Monachesimo, tra Basiliani e Benedettini”

Ore 17,00 – Visita culturale del Parco Archeologico di Sant’Ippolito e dell’Abbazia di San Michele.

Incontro partecipanti: Parco Archeologico di Sant’Ippolito.

Per qualsiasi tipo di informazione relativa alle giornate è disponibile l’indirizzo mail: archeoclubdelvulture@gmail.com

Sponsor
Articolo precedenteVenosa. Un successo l’evento promosso dal Comune, Istituto Comprensivo e Liceo Quinto Orazio Flacco,sulla vita di Carlo Gesualdo da Venosa
Articolo successivoPerrino (M5S). L’anarchia in ASM è lo specchio di quanto si verifica all’interno della maggioranza di centrodestra
Ha collaborato negli anni 80 con alcuni quotidiani modenesi giornalista e responsabile della pubblicità della cooperativa Editoriale Emilia, appassionato di informatica fonda il sito Lucani in Europa nel 2005. Vive a Castelfranco Emilia ma nato a Stigliano (MT).