Potenza - Nei giorni scorsi nella Caserma “De Rosa” di Potenza, sede del Comando Militare EsercitoBasilicata”, si è svolto un incontro con circa 50 alunni provenienti dall’Istituto Comprensivo di Picerno (PZ), accompagnati da alcuni docenti e dal Dirigente Scolastico Professor Vincenzo Vasti.

L’evento svoltosi in occasione dell’Internet Safer Day 2020 - Giornata Mondiale contro il Cyberbullismo, ha visto il coinvolgimento e l’interazione dei giovani studenti col personale del Comando Militare di Basilicata. Diversi gli argomenti oggetto di confronto, dalle norme di buona cittadinanza, ai valori che l’Esercito incarna e al suo ruolo svolto in Patria e all’Estero. Di seguito si è parlato anche del disvalore sociale, della pericolosità e delle drammatiche conseguenze che scaturiscono dai fenomeni del Bullismo e del Cyberbullismo; infatti, attraverso l’uso degli strumenti informatici e dei moderni smartphone, componenti ormai indispensabili per la nostra vita, una fascia sempre più ampia di giovani inconsapevolmente cade in trappole pericolose.

”Ringrazio sinceramente il Colonnello Augusto Gravante Comandante territoriale dell’Esercito in Basilicata, ha affermato il Dirigente scolastico Professor Vasti, per aver offerto ai miei studenti un importante momento di sensibilizzazione contro questi fenomeni devianti la cui prevenzione parte proprio dalle famiglie e dalla scuola attraverso un monitoraggio costante e consapevole del comportamento dei propri figli e alunni.

Altrettanto importante è la sinergia interistituzionale anche con l’Esercito che, oltre all’impegno per la difesa della sicurezza nazionale e internazionale, realizza importanti iniziative come questa, volte a sensibilizzare i giovani sui pericoli connessi con i fenomeni delinquenziali”. A conclusione dell’incontro, Il Colonnello Gravante ha fatto omaggio agli studenti di alcuni gadgets dell’Esercito, esortandoli ad improntare sempre la propria vita al rispetto delle leggi, dei rapporti interpersonali e dei valori umani che rappresentano alcuni dei pilastri fondanti della nostra società.