alcool-alcolici
Foto dal web

Potenza - Premesso che con ordinanza n. 78/2020 “Prescrizioni per la somministrazione e vendita di alcolici in città e per il consumo di alimenti e bevande in centro storico e nei parchi cittadini il Sindaco sottolineava che „ la massiva presenza di giovani ha fatto riscontrare episodi di degrado e di violazione delle regole, anche minime, di rispetto dell’ambiente e del contesto urbano e di turbamento della quiete pubblica, causati dall’eccessivo e smodato consumo di bevande alcoliche” che, alle violazioni di cui sopra, potrebbero aggiungersi, specialmente in Centro Storico, ulteriori errati comportamenti, la cui pericolosità risulterebbe amplificata dalla presenza di contenitori in vetro, potenzialmente

utilizzabili quali strumenti atti a offendere o a minare l'incolumità fisica e a turbare l'ordine pubblico; tanto, opportuno, a tutela della sicurezza urbana, della pubblica incolumità e dell’ordine pubblico, limitare gli orari di vendita e somministrazione di bevande alcoliche da parte dei pubblici esercizi con somministrazione, anticipando, in deroga alla normativa vigente, in via straordinaria e temporanea, il divieto di vendita e somministrazione alle ore 2,00, per i giorni feriali e alle ore 3,00 della domenica (per la notte tra il sabato e la domenica);

CONSIDERATO CHE

l'orario delle 3 di notte non appare affatto una “limitazione” ma semmai un' autorizzazione al consumo fino a tarda notte delle sopra richiamate bevande alcoliche;

anzi la “proroga” fino a tale orario rispetto alle 2,00 sempre di notte per i “giorni feriali” rappresenta sostanzialmente una indicazione a poter continuare il consumo di alcolici in una fascia oraria dove i controlli delle Forze dell'Ordine vengono messe già alla prova, tenuto conto delle incombenze in materia di rispetto della normativa anti Covid;

TENUTO CONTO CHE

delle numerose segnalazioni di cittadini e avventori su episodi di violenza scoppiati nelle ore notturne della movida potentina nel Centro Storico;

che si verificherebbero abitualmente episodi di bullismo e risse indotte anche dal consumo di alcool fino a tarda notte;

la chiusura delle scale mobili a mezzanotte, unita al pressochè via libera di autoveicoli al Centro Storico ( un solo pilomat funzionante) consente a chiunque di recarsi in automobile con potenziali rischi di utilizzo improprio dell'autoveicolo;

a tal proposito ricordiamo l'episodio del 18 agosto c.a. del giovane fermato in automobile presso via del Basento mentre transitava con un revolver carico e cocaina al seguito.

Tutto ciò premesso,

si interrogano il Sindaco e la Giunta Comunale

per conoscere

1) quali misure urgenti si intendano adottare per prevenire tali comportamenti.

Consigliere comunale del Movimento 5 Stelle

Marco Falconeri