Maschito-Carri suggestivi
Maschito-Carri suggestivi
Sponsor

Maschito (PZ) – Il bel tempo ha favorito a Maschito un evento che non si svolgeva per due anni a causa della Pandemia. La Rethna, vale a dire la Cavalcata degli Angeli. Tutto è filato liscio, grazie alla Protezione Civile,Polizia Municipale e Carabinieri. Il contributo dato anche da alcune associazioni. Il percorso è stato abbreviato. Tra i presenti Carmela Musacchio: “Dopo 2 anni di pandemia, torna nel nostro piccolo paese la “Retna”, processione dedicata alla Madonna Incoronata.

Questa manifestazione trova le sue origini nel mondo contadino, quando venivano bardati i cavalli e vestiti i bambini per ringraziare e auspicare un buon raccolto agricolo. Nella mente riaffiorano ricordi di contadini che con cavalli addobbati di piume, cavalcati da bambini vestiti da Madonnine, San Michele, e angeli , percorrevano le strade. Ora i cavalli sono stati sostituiti dai trattori ma è sempre una grande emozione e una grande festa per tutti, piccoli e adulti anche oggi hanno partecipato con particolare devozione verso la Madonna, madre di Dio e madre nostra”.

Sponsor

Per tutto il percorso, durato un’ora, Clingo Volpe Angelo ha accompagnato con canti mariani della tradizione popolare. Avvicinato a fine evento ha spiegato come fa a non stancarsi: “provengo da una terza generazione. Sono anni che in questa giornata invoco la Madonna dell’Incoronata. Anche durante la pandemia, mi mettevo in casa a cantare inni alla Madre di Dio”.

La sfilata si è conclusa con il giro dei carri per tre volte attorno alla chiesa del Caroseno. Il parroco Don Francesco Di Stasi dal balcone ha benedetto tutti i presenti di questo evento tanto amato dai maschitani.

Sponsor
Articolo precedenteLeggieri (M5S). Le mie dimissioni dalla carica di Consigliere Segretario dell’UdP sono state un atto di responsabilità
Articolo successivoARTEPOLLINO2022. INAUGURAZIONE TERZO PARADISO E REBIRTH FORUM
Docente presso Ministero della Pubblica Istruzione, giornalista e collaboratore de: Il Quotidiano della Basilicata e di numerosi siti on-line. Vive a Ginestra.