Melfi (PZ) - Il Vescovo, della Diocesi di Melfi-Rapolla e Venosa, S.E. Mons. Ciro Fanelli, lo scorso 28 maggio, in occasione della Messa Crismale, alla luce del Decreto “Christus Dominus” sull’ufficio pastorale dei Vescovi nella Chiesa, ha nominato, Mons.Mauro Gallo, Vicario Generale e Moderatore di Curia della Diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa per un quinquennio.

Nel governo della Diocesi, il Vescovo diocesano, che “è il visibile principio e fondamento di unità della Chiesa particolare” (LG 23) - a norma dei cann. 471, 477 §1 e 478 § 1 del CJC - è coadiuvato dal Vicario Generale, nominato liberamente, che ne sostiene l’azione, affinché con la potestà ordinaria sancita dal Diritto presti aiuto al Vescovo stesso nel governo della Diocesi.

Il Vicario Generale dovrà caratterizzare il suo servizio secondo organicità e sinodalità, in aiuto al Vescovo per favorire e sostenere la comunione nel presbiterio, tra i vari uffici della Curia e i diversi organismi diocesani, tra il clero e il laicato, soprattutto per promuovere il cammino di una matura comunione ecclesiale e per favorire la coesione sociale nel territorio della Diocesi.