Melfi-Si è parlato di viabilità area nord della Basilicata
Melfi-Si è parlato di viabilità area nord della Basilicata
Sponsor

Melfi (PZ) – Lo scorso16 novembre presso la Sala Consiliare, si e’ parlato di viabilita’ nel Vulture- Melfese alla presenza dell’assessore regionale Merra, del consigliere regionale Massimo Zullino e del Presidente della Provincia di Potenza, Guarino e di tanti Sindaci dell’area in questione. A portare i saluti il neo Sindaco di Melfi, Giuseppe Maglione: “La viabilità è una priorità per chi viaggia. Vedere strade con buche ed avvallamenti ti fanno piangere il cuore”.

Tutti i Sindaci intervenuti hanno denunciato la pericolosita’ delle strade provinciali. Un appuntamento che verrà ripetuto con incontri permanenti. L’assessore Merra ha riferito: “ l’incontro di stamattina è di vitale importanza per l’area nord della nostra provincia. Il mio obiettivo è quello di creare tavoli permanenti.Mettere tutti i Sindaci a confronto, vuol dire non danneggiare nessun Comune. Abbiamo deciso di concertare tutte le strade. La viabilità provinciale ha bisogno di più interventi, abbiamo reperito fondi di 10 milioni di euro. Ci auguriamo che partano presto i lavori”. Il presidente della Provincia di potenza, Guarino ha aggiunto: “ ho più volte interloquito con la Regione sulla viabilità.Come Provincia viviamo un momento storico particolare.

Sponsor

Il Pon nazionale può sicuramente aiutarci per la manutenzione ordinaria delle strade. Nel passato riuscivamo a stanziare 7 milioni di euro per le strade, adesso riusciamo a mala pena a spendere due milioni e mezzo per le strade provinciali. Speriamo di avere più soldi dai fondi comunitari e dalla Regione Basilicata”. Il consigliere regionale Massimo Zullino ha parlato del bilancio della Regione: “ il nostro bilancio regionale è di 1200 milioni di euro. Abbiamo presentato una proposta di legge per dare supporto ai piccoli Comuni con tecnici ed altro personale. Finalmente la diga del Rendina sarà ripristinata entro il 2016. Lavoriamo per il territorio non per partiti”.

Tra i Sindaci intervenuti, Altobello di Lavello: “ sottoscrivo l’incipit dell’assessore Merra per aver impostato questi incontri a livello zonale. Mi auguro che la Provincia intervenga anche sulla viabilità minore, da affidare solo a questo Ente”. Il Sindaco di Montemilone, D’Amelio se l’è presa con la Provincia: “ la Provincia non mi ha mai dato risposta sulla pericolosità della S.P. 21, ridotta ad un colabrodo. La Montemilone-Palazzo S.G. è impraticabile. Mi accontento di una striscia su questi tratturi”. La sindaca di Venosa ha chiesto il miglioramento della strada provinciale 168, corre sulla via Appia, “presto diventerà un bene dell’Unesco”.

Anche il Sindaco di Rapolla, Cristofaro, come quello di Barile, Murano e di Ripacandida, Sarcuno, Di notto di Rionero, Petruzzelli di Atella e Felicetta di Rapone, hanno chiesto interventi nel proprio territorio. Una zona ricca di acque minerali, storia del passato e di accoglienza dei tanti turisti che la visitano.

Sponsor
Articolo precedenteLavello. Finisce in parità tra il Lavello e la Casertana
Articolo successivoLavello. Teatro San Mauro. Prende il via un ricco programma
Docente presso Ministero della Pubblica Istruzione, giornalista e collaboratore de: Il Quotidiano della Basilicata e di numerosi siti on-line. Vive a Ginestra.