Venosa-La danzatrice Maura Di Vietri con Carmen Vella, organizzatrice di Artefest
Venosa-La danzatrice Maura Di Vietri con Carmen Vella, organizzatrice di Artefest

Lavello (PZ) - A Milano in scena in questo periodo, e fino al 30 settembre, la prima rassegna estiva condivisa da tutti i laboratori di Fabbrica del Vapore, nello spazio ex-industriale che accoglie una decina di realtà molto attive in ambito performativo e artistico.

Ad esibirsi, anche una bravissima ballerina di Lavello, Maura Di Vietri, il 12 ed il 13 settembre a firma di Fattoria Vittadini che presenta Clouds, una performance tra danza e video che porta in scena la mutevolezza umana traendo spunto dalle nuvole del titolo “Vapore d’Estate”. La bravissima ballerina Maura, nel mese di agosto, era a Venosa e precisamente il 1 agosto, presso Porta Coeli International Art Gallery , si è esibita in questa performance “CLOUDS”,iun viaggio installazione di danza site specific della Compagnia Fattoria Vittadini.

Una performance site specific creata ad hoc per Artfestival che ha commosso il pubblico presente ed anche la stessa danzatrice Di Vietri e l’organizzatrice Carmen Vella. La danzatrice Maura Di Vietri, ormai diventata milanese d’adozione, ha già nel suo curriculum una variegata esperienza: nel 2013 esplora il mondo dell’insegnamento, realizzando progetti fotografici, video clip e cortometraggi come “La Vergine delle rocce” con regia di Luca Jankovic.

Nel 2015 danza nell’opera lirica “Armida”, nel 2019 nell’opera “Dorilla in Tempe” di Vivaldi, nel 2020 presso La Fenice di Venezia nelle opere: “A hand of Bridge” di Samuel Barber e il castello del principe Barbablù di Bela Bartok con la regia di Fabio Ceresa. Non possiamo che augurarle altre conquiste nella danza.