Montemilone,un momento dell'incontro Nati per Leggere con i volontari ed i presenti
Montemilone,un momento dell'incontro Nati per Leggere con i volontari ed i presenti
Sponsor
Montemilone,un momento dell'incontro Nati per Leggere con i volontari ed i presenti
Montemilone,un momento dell’incontro Nati per Leggere con i volontari ed i presenti

Montemilone (PZ) – Un importante progetto, presentato dall’amministrazione comunale, presieduta dal prof. Antonio D’Amelio, è stato discusso nella sala consiliare “Gerardo Labriola”: “Nati per leggere”. Alla presenza di mamme, papà e nonni, alcuni volontari di questo progetto hanno illustrato le buone abitudini educative verso i piccoli leggendo un libro già dai primi mesi del concepimento.

A presentare il progetto: “I benefici della lettura” Antonietta Soligno, referente Npl Area Vulture-Alto Bradano. A seguire: “Quali libri scegliere e come proporli” a cura di Donatella Lentini, educatrice ed operatrice del Npl. Gianna Papagni di Montemilone ha parlato del ruolo importante dei volontari.Le conclusioni, sull’importanza della lettura, affidate a Federica Gravinese, consigliere comunale con delega alla Cultura.

Sponsor
Sponsor
Articolo precedenteGinestra. Dato l’ultimo saluto al consigliere comunale Saverio Pipolo
Articolo successivoVenosa. Quinto Orazio Flacco. Alimentazione e Salute col nutrizionalista, dott. Francesco Perrotta
Docente presso Ministero della Pubblica Istruzione, giornalista e collaboratore de: Il Quotidiano della Basilicata e di numerosi siti on-line. Vive a Ginestra.