Montemilone-L'evento del 9 agosto
Montemilone-L'evento del 9 agosto

Montemilone (PZ) - Montemilone si risveglia, grazie all’evento :Ndruzz Festival ed i 40 anni della banda musicale. Nicola Riccardi, uno dei tanti organizzatori riferisce: “ Siamo reduci dalla più disastrosa crisi sanitaria che si sia mai abbattuta sul nostro Paese negli ultimi anni. Fortunatamente, ad oggi, a Montemilone come in altri piccoli centri lucani, nessun caso è stato accertato. Eppure, nella prospettiva di tanti, ciò non basta a sentirsi completamente al sicuro.

Come nella maggior parte dei paesi del Sud, l’estate è il momento dei ritorni, dei viaggi, della mobilità. Sono due le strade che ciascuna comunità può scegliere di intraprendere. La prima è quella della rinuncia prudente, la seconda quella della responsabilità collettiva. A Montemilone, la collettività pare aver scelto la seconda delle opzioni. Serve una comunità che riesca a scavalcare questo muro di diffidenza reciproca attraverso la responsabilità di ciascuno, l’attenzione degli organizzatori, la prudenza individuale. È in questa prospettiva che l’estate Montemilonese non si ferma. L’ Associazione “Amici della Musica” di Montemilone in collaborazione con L’amministrazione Comunale festeggerà, il 13 Agosto, i 40 anni della Banda Musicale del paese. In quell’occasione, presso la Piazza Degli Emigranti, si terrà un concerto musicale che ripercorrerà la storia quarantennale del complesso bandistico.

Qualche giorno prima, il 09 Agosto, presso il piazzale delle Ex Scuole Medie, la stessa associazione in collaborazione con l’amministrazione comunale, promuoverà un concerto di Musica da Camera che intende a larghi tratti raccontare le diverse esperienze musicali che vanno da Gesualdo da Venosa a George Gershwin. Il concerto sarà eseguito dai maestri: Giambattista Cilimberti, Francesco Paolillo, Giovanni Matera, Annachiara Griesi, Mauro Altamura, Maria Pompeo Paolino, Vincenzo Nicolaio, Vincenzo Iezza. Anche lo “NdruzzFestival” non si ferma. Giunto alla sua settima edizione, dopo un lungo confronto tra gli organizzatori, il Festival di Musica che negli anni scorsi era riuscito a portare a Montemilone, Daniele Sepe, Bobo Rondelli, Folkabbestia e Tonino Carotone, sceglie di ripopolare l’11 agosto, la piazza degli Emigranti con il concerto della Sossio Banda, celebre gruppo dell’Alta Murgia pugliese che in quest’occasione sarà accompagnato dall’incantevole voce di Marina Bruno, artista eclettica e di straordinario talento che recentemente ha pubblicato il suo ultimo album “Parthenoplay”.

Un album variegato che sovrappone, riarmonizza e cita temi noti del jazz dei più “strafamosi” capolavori della canzone napoletana. Una serie di eventi che raccontano non solo la determinazione e la responsabilità di un piccolo Comune lucano, ma ci testimoniano la diffusa esigenza di uscire dal lockdown della paura e del timore attraverso un grande senso di responsabilità per poter guardare oltre le tragedie, oltre le difficoltà alimentando il coraggio e la speranza. Saranno giorni di mascherine e gel antibatterico, di distanziamento fisico e unione comunitaria, di speranza e responsabilità. La musica al centro di tutto, fonte inesauribile di gioia, fiducia e speranza”.