Natalia Ginzburg

Ruvo di Puglia (BA) - Nell’ambito del progetto Ruvo di Puglia Città di LiberEroi e LiberAttori, Giorgia Antonelli e l’Associazione culturale In folio propongono le “Conversazioni letterarie”. Un ciclo di appuntamenti per approfondire il pensiero di una grande scrittrice che ha segnato la storia della letteratura, attraverso l’analisi di uno dei suoi testi principali.

Terzo e ultimo appuntamento con le Conversazioni è dedicato alla nostra Natalia Ginzburg, una delle voci più intense e straordinarie della grande letteratura italiana..

“Lessico famigliare” è il romanzo che la consacra, con il quale vince lo Strega nel 1963.

Attraverso il lessico personalissimo della famiglia Levi, la Ginzburg ripercorre un pezzo di storia d’Italia fino al secondo dopoguerra, in cui si affacciano amici e personaggi del mondo culturale del Paese come Carlo Levi, Adriano Olivetti, suo marito Leone Ginzburg, Cesare Pavese e Luigi Einaudi, qui raccontati in tutta la loro umanità attraverso uno stile sempre asciutto e misurato che ha reso questo libro uno dei classici imprescindibili della letteratura italiana.

A parlarci di Natalia Ginzburg sarà Giorgia Antonelli docente di ruolo di materie letterarie e latino, editore e direttore editoriale di LiberAria Editrice, ideatrice del progetto “Ritratto di Signore”.

La Conversazione letteraria ha una durata di 1 ora e sarà realizzata on line in considerazione delle restrizioni per l’emergenza Covid – 19.

L’appuntamento è per Venerdì 13 novembre, ore 19.00 su piattaforma Zoom. Sarà inviato il link all’incontro agli iscritti.

La partecipazione è gratuita ma è necessario prenotare all’indirizzo mail infolio.associazione@gmail.com o al numero 345.6383783 per poter ricevere il link alla Conversazione.

Per essere aggiornati su tutte le iniziative del progetto www.leggoaruvo.it