Matera - In concomitanza con la riapertura degli esercizi di ristorazione, prevista dal decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri il 15 maggio, è on line da questa mattina (lunedì 18 maggio) il portale emangio.it nella sua prima versione: entrée che permette ai ristoratori di accedere e inserire il proprio menù, indicando gli ingredienti e gli allergeni, oltre che il costo. I clienti del locale, una volta giunti, potranno accedere gratuitamente al menù digitale dal proprio telefono.

Prenoto, scelgo emangio.it. Nasce a Matera nel vicinato tecnologico creato da Ideama e Digistone (gruppo appFORGOOD) nei Sassi il primo sistema di gestione professionale di prenotazioni e ordinazioni per la ristorazione. Con emangio.it ristoranti, pizzerie, bar e tutti gli esercizi in cui si possono consumare alimenti e bevande, come fast food, pub, pasticcerie e gelaterie, potranno offrire, con un abbonamento annuale a un costo altamente competitivo, ai propri clienti di prenotare sia il tavolo che di visionare e scegliere dal proprio menù semplicemente collegandosi sul sito. Rendendo l’esperienza dei propri clienti veloce, semplice e soprattutto adeguata alle recenti normative che per prevenire i contagi da coronavirus (SARS-CoV-2) impongono di non utilizzare i menù cartacei. emangio.it, utilizzando degli anglicismi, è smart, easy e soprattutto Covid-free.
In concomitanza con la riapertura degli esercizi di ristorazione, prevista dal decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri il 15 maggio, è on line da questa mattina (lunedì 18 maggio) il portale emangio.it nella sua prima versione: entrée.

A svilupparlo sono state le due aziende materane Ideama e Digistone (gruppo appFORGOOD), che si occupano di comunicazione digitale e innovazione dei processi digitali, tenendo conto delle esigenze e degli interrogativi proposti da un gruppo di ristoratori locali, per avvantaggiare la riapertura delle attività di ristorazione nella città dei Sassi. In poche ore ha già riscosso l’attenzione di operatori italiani e stranieri. Manifestazioni d’interesse sono giunte da: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino-Alto Adige, Veneto e da una pizzeria di Vienna.

Nato nelvicinato tecnologico e digitale della città di Matera, con sede negli spazi della Fondazione Sassi, emangio.it è il primo portale capace di assistere il lavoro dei ristoratori proponendo soluzioni continuative che siano in grado di arginare le esitazioni e le problematiche legate a una riapertura dei locali all’indomani dell’emergenza sanitaria.

Tenendo conto di quanto disposto nel decreto legge “Rilancio” e nel già approvato Manifesto Orizzontale dell'Ospitalità e della Tavola, redatto dalla Federazione Italiana Cuochi (FIC) in collaborazione con Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE) e Università San Raffaele di Roma il 9 aprile,emangio.it consentirà ai ristoratori di monitorare in modo semplice e immediato le prenotazioni e ai consumatori di decidere in totale autonomia cosa ordinare in base al proprio gusto, scelta etica o necessità alimentare. Leggendo il menù sul proprio smartphone si potrà effettuare l’ordinazione. Il personale di sala riceverà la comanda sul proprio dispositivo indirizzandola, dopo la convalida al tavolo, direttamente in cucina.

emangio.it è una soluzione fruibile interamente dal web che può essere attivata immediatamente senza necessità di cavi, palmari, app da scaricare o di altri sistemi da acquistare. Per utilizzarlo occorre solo un telefono cellulare o un tablet.

“Abbiamo realizzato emangio.it partendo dalle esigenze dei ristoratori ed è grazie ad alcuni di loro che oggi esiste questa piattaforma – afferma Alberto Acito, CEO di Ideama– Li abbiamo ascoltati e abbiamo ideato per loro e con loro una soluzione per facilitare i cambiamenti ai quali andranno incontro alla riapertura delle attività. I ristoratori sembrano necessitare di soluzioni utili e attuabili nel tempo, anche quando l'emergenza sanitaria sarà rientrata. emangio.it, voglio precisare, non è un sistema di ricerca, geolocalizzazione o recensioni di un locale, se vogliamo è “semplicemente” un menù digitale”.

“La piattaforma è stata sviluppata con tecnologia enterprise per garantire solidità, efficienza e semplificazione con standard di sicurezza security by design”, spiega Giuseppe Iacobucci, CTO di Digistone.

“Da oggi emangio.it è on line con una prima versione, lo sviluppo del portale è ancora in corso. La versione entrée permette ai ristoratori di accedere e inserire il proprio menù, indicando gli ingredienti e gli allergeni, oltre che il costo. I clienti del locale, una volta giunti, potranno accedere al menù digitale dal proprio telefono. Il ristoratore accendendo alla pagina https://business.emangio.it/ avrà un periodo di prova, gli utenti invece usufruiranno gratuitamente del servizio”, conclude Giuseppe Cancelliere, CEO di Digistone.

Sul web:

https://emangio.it/

Sui social network:

https://www.instagram.com/emangio.it/

https://www.facebook.com/emangio.it/

https://www.linkedin.com/showcase/emangio/

Per ulteriori infomazioni su emangio:
https://business.emangio.it/