Rebirth-Forum-MULA+
Rebirth-Forum-MULA+

Potenza – In un momento così difficile per le imprese culturali e creative, a causa della pandemia, è per noi un grande privilegio ricevere il benvenuto da Cittadellarte Fondazione Pistoletto per l’ingresso dell’associazione culturale ArtePollino, insieme a quella di Gaetano Lofrano e di Rosita Forastiere, nella rete degli Ambasciatori di Rebirth/Terzo Paradiso.

Siamo entusiasti e onorati di entrare a far parte di questa grande e bella famiglia. “Una rete fatta di artivatori, innovatori sociali, imprenditori, docenti, amministratori, scienziati, designer, esperti dei diversi campi dell’agire umano” come ci ricorda Paolo Naldini direttore di Cittadellarte. “L’Ambasciatrice/Ambasciatore rappresenta nel territorio in cui primariamente opera l’idea stessa del simbolo del Terzo Paradiso. Questa funzione di rappresentanza comporta un impegno per “contribuire a produrre e ispirare una trasformazione in senso responsabile della società attraverso idee e progetti creativi.”

Vorremmo dire un grazie particolare a Stefania Crobe ideatrice di SiTi Laboratorio di Immaginazione Umana e (Urbana), e a Saverio Teruzzi coordinatore di tutti gli Ambasciatori del Terzo Paradiso nel mondo per aver creduto in noi e per aver proposto la nostra candidatura come Ambasciatori. Un grazie di cuore va a Maria e Michelangelo Pistoletto e alla Fondazione Cittadellarte per averla accolta.

Da parte nostra possiamo sin da ora confermare che, come Ambasciatori del Terzo Paradiso, cercheremo di impegnarci al massimo, sia come associazione che come persone, per portare avanti la visione che il maestro Michelangelo Pistoletto ha voluto regalare al mondo. Come gruppo di lavoro ArtePollino è dal 2013 che portiamo avanti questo messaggio attraverso laboratori con le scuole e le comunità locali del versante lucano del Parco Nazionale del Pollino.

Nel 2013 abbiamo iniziato proprio a Latronico con Oper-Azione Terzo Paradiso in collaborazione con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, per poi proseguire negli anni a venire fino al 2019, anno davvero straordinario per noi e per la Basilicata, grazie alla nomina di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura, durante il quale siamo riusciti a organizzare il Rebirth Forum a Latronico, all’interno del MULA+ Museo e Biblioteca, in collaborazione con SiTi di Stefania Crobe.

Al forum erano presenti Marta Ragozzino direttrice del Polo Museale regionale della Basilicata, Fortunato D’Amico storico dell’arte, Saverio Teruzzi coordinatore degli Ambasciatori, insieme a Maria e Michelangelo Pistoletto.

Ricevere oggi questa notizia, oltre a essere un gesto di stima e fiducia nei nostri riguardi, rappresenta un valore aggiunto per tutto il lavoro che in questi anni, con sacrificio, abbiamo fatto, ma lo è ancor di più in questo momento di pandemia. Possiamo dire che questa nomina rappresenta una vera luce, un segno di “rinascita” da cogliere con entusiasmo e fiducia per guardare al futuro sperando di poter riprendere, al più presto, a lavorare per portare la cultura e l’arte nelle aree marginali della nostra penisola.

Ora più che mai si sente forte l’esigenza di pensare alla rigenerazione e al cambiamento, e vorremmo riprendere dal punto in cui ci siamo fermati nel 2019 perché, oltre a viverla per quello che è, di questa terra ci piace raccontare la storia e, al contempo, osare immaginarne il futuro.

Il nostro auspicio è di ripartire proprio da queste idee e dal Re-birth Forum, in collaborazione con Cittadellarte Fondazione Pistoletto, perché, ora più che mai, in questo particolare momento storico, abbiamo bisogno di arte, di cultura, di bellezza, per dare senso e seguito alla nostra vita.