Home Mostre Basilicata Partigiane simbolo della Liberazione. Una mostra a Potenza

Partigiane simbolo della Liberazione. Una mostra a Potenza

NON ERA UNA DONNA, ERA UN BANDITO

Potenza – Non può esserci immagine più forte ed efficace per rappresentare i valori della Liberazione: le partigiane d’Italia. Proprio a loro è dedicata la mostra, organizzata dall’Unione degli Studenti di Potenza in occasione del 25 Aprile, che si terrà il 26 e 27 aprile prossimi nella Galleria Civica di Palazzo Loffredo a Potenza.

MANIFESTO NON ERA UNA DONNA ERA UN BANDITO
MANIFESTO NON ERA UNA DONNA ERA UN BANDITO

Si tratta di una ricca collezione di immagini e filmati che ritraggono le esponenti della Resistenza che hanno rischiato la vita per combattere il nazifascismo e assicurare al nostro Paese la democrazia e la libertà.

L’inaugurazione è prevista per le 16 di venerdì 26 aprile.

Fino alle 18 sarà possibile visitare liberamente la mostra e guardare i video mentre una voce narrante racconta le storie delle partigiane. Seguirà un’introduzione all’iniziativa e l’intervento di Ciro Raia, storico e biografo, autore di numerosi saggi sulla storia nazionale.

Il giorno dopo, sabato 27 aprile, si rispetteranno gli stessi orari.

Previsto un intervento da parte dell’Anpi, l’Associazione nazionale partigiani d’Italia.

Alla riuscita della mostra ha contribuito con grande efficacia Piera Catone che, dopo una vita da insegnante e femminista, prosegue la sua attività a favore delle donne e dei diritti umani universali.

Exit mobile version