Perrino Leggieri
Perrino-Leggieri

Potenza – Destano preoccupazione le manovre del governo di centrodestra relative alla governance del PNRR. Il M5S Basilicata condivide i timori e i dubbi espressi dal Presidente Giuseppe Conte sul rischio di perdere parte dei fondi a causa dei ritardi accumulati e dell’inefficienza dell’azione del governo di centrodestra che con il Ministro Fitto ha deciso di accentrare la cabina di regia su PNRR e fondi di coesione. 

Per la Regione Basilicata il PNRR prevede risorse che ammontano  a 1.414.784.608,84 di euro: di questa somma, la parte più consistente – pari a 659.780.000,00 euro – è a “regia ministeriale”, quindi gestita a livello centrale dai vari ministeri del governo nazionale. La Regione Basilicata, attraverso le sue direzioni (Amministrazione digitale, Attività produttive, Infrastrutture e mobilità, Salute e politiche sociali), ha investimenti finanziati pari a 251.358.591,27 euro. Gli enti sub-regionali Egrib, Consorzio di Bonifica e Acquedotto lucano, hanno invece ottenuto finanziamenti pari a 195.037.708,76 euro. Infine, i Comuni lucani hanno ottenuto finanziamenti pari a 272.749.856,07 euro. 

La Regione Basilicata è la prima in classifica nel rapporto tra numero di progetti e comuni. Dal successo del PNRR  passa il futuro di questa regione e dei suoi abitanti. Si tratta di un passaggio cruciale che va attentamente monitorato. Per queste ragioni il M5S Basilicata ha depositato una mozione con l’obiettivo di istituire una commissione speciale dedicata al monitoraggio degli interventi del PNRR, dei Fondi strutturali europei e dell’efficacia dei bandi regionali messi in campo attraverso la nuova programmazione 2021-2027. 

Leggi mozione

Gianni Perrino

Gianni Leggieri

Arnaldo Lomuti

M5S Basilicata