Home Basilicata Prende il via “Andirivieni”, la rassegna diffusa di teatro de La Scuola...

Prende il via “Andirivieni”, la rassegna diffusa di teatro de La Scuola sull’Albero

Dal 2 al 27 giugno in scena nove spettacoli originali con gli allievi-attori di ogni età dei corsi di Melfi, Potenza, Lagopesole e Laterza della scuola di teatro della compagnia L'Albero.

Il giorno prima della cicogna
Il giorno prima della cicogna

MELFI (PZ) – Al via il 2 giugno da Lagopesole il cartellone di “Andirivieni”, rassegna diffusa di teatro con gli allievi-attori de La Scuola sull’Albero, la scuola di teatro della Compagnia teatrale L’Albero di Melfi. Fino al 27 giugno, nove spettacoli saranno portati in scena da 110 allievi e allieve di ogni età dei corsi di Melfi, Potenza, Lagopesole e Laterza, che hanno scelto di intraprendere un percorso di crescita personale e artistica attraverso lo studio del teatro. A guidarli il team di attori, educatori e registi teatrali della compagnia, composto da Alessandra Maltempo, Gino Marangi, Assunta Gastone e Palma Santangelo, sotto la direzione artistica e didattica di Alessandra Maltempo.

Il nome “Andirivieni” vuole evocare il dinamismo e la varietà che caratterizzano la rassegna, insieme alla frenesia che attraversa nel mese di giugno le comunità coinvolte. Gli spettacoli si susseguono in diversi luoghi: come lungo un percorso, ogni tappa offre al pubblico una storia e un mondo immaginario differente. Un’esperienza coinvolgente che unisce, sul palco e in platea, bambini, ragazzi e adulti con un’unica passione: il teatro.

«Dopo oltre 30 anni di ininterrotta attività – spiega Alessandra Maltempo –, la nostra Scuola continua a vedere il teatro come uno strumento per creare spazi di relazione, crescita e confronto tra gli allievi e tra allievi e mondo esterno. Il teatro significa, infatti, prima di tutto allenare lo sguardo a osservare le cose da prospettive sempre diverse. Ogni corso sperimenta testi e messe in scene cuciti su misura dai maestri secondo le specificità del singolo gruppo e del singolo allievo. Solo così si può assolvere alla funzione pedagogica del teatro, senza rinunciare alla qualità artistica del lavoro finale. Ecco perché, anche quest’anno, il calendario della rassegna prevede spettacoli molto diversi tra loro per testi, temi, stili (tragicomico, poetico, surreale, comico) e linguaggi (teatro d’attore, fisico e di maschera, teatrodanza). È anche attraverso questa varietà degli esiti finali che riusciamo a restituire la ricchezza e la complessità della nostra scuola.»

A inaugurare il programma di “Andirivieni” il 2 giugno sarà lo spettacolo “Il giorno prima della cicogna” di Gino Marangi, in scena al Cine-teatro “P.P. Pasolini” di Lagopesole con gli allievi del corso per bambini. Lo spettacolo si ispira alla teoria della ghianda del celebre psicoanalista James Hillman, che a sua volta attinge a un mito di Platone. Un club di piccoli curiosi si riunisce in un luogo segreto per rispondere alle domande lasciate senza risposta dai genitori: “Come nascono i bambini?” e – soprattutto – “Dove eravamo prima di nascere?”. Quando nel club arriva un nuovo socio, che dice di ricordare la sua vita prenatale, come per incanto, bambini e bambine vengono proiettati nella dimensione spazio-temporale che precede la loro nascita, dove verrà impressa in ciascuno di loro l’immagine di quello che saranno destinati a diventare nella vita terrena.

Secondo appuntamento della rassegna sarà “Ahi, l’amore che cos’è”, il 7 giugno con gli allievi del corso adolescenti sul palco del Teatro “F. Stabile” di Potenza, che il 9 giugno ospiterà invece gli allievi del corso adulti con lo spettacolo “Scriverai di me”.

La Scuola sull’Albero è il laboratorio creativo della Compagnia teatrale L’Albero, soggetto riconosciuto dal 2021 dalla Direzione Generale dello Spettacolo del Ministero della Cultura nell’ambito “Promozione musica per la coesione e l’inclusione sociale”e dalla Regione Basilicata nell’ambito “Promozione e sviluppo dello spettacolo dal vivo”.

L’Albero immagina e realizza progetti legati alle arti performative e all’opera di comunità tra Basilicata, Italia ed Europa, sotto la direzione artistica di Alessandra Maltempo e Vania Cauzillo. Negli ultimi anni, il lavoro della Compagnia e della Scuola si è concentrato sui processi di innovazione sociale con il teatro e la musica, sullo sviluppo di azioni inclusive per favorire l’accessibilità e la partecipazione culturale, sulla sperimentazione di nuove metodologie di formazione e creazione artistica e di linguaggi e format con il metodo della co-creazione.

Per maggiori informazioni sulla rassegna “Andirivieni” è possibile visitare i profili social de “La Scuola sull’Albero”, telefonare al numero 349/8243232 o scrivere all’indirizzo e-mail info@lalbero.org.

Exit mobile version