Stagione concertistica 2023 ORCHESTRA SINFONICA DI MATERA
Stagione concertistica 2023 ORCHESTRA SINFONICA DI MATERA

Matera – Quindici produzioni per trentatré concerti che si terranno dal 6 luglio al 31 dicembre 2023 a Matera, Altamura e in sedici comuni della provincia di Matera.

La seconda stagione sinfonica organizzata e promossa dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Matera (Fosm) è ricca di appuntamenti, contenuti e collaborazioni: dal Teatro Mercadante di Altamura, al Festival Duni, al Fadiesis Accordion Festival, al Premio Internazionale Paganini, all’Arcidiocesi di Matera – Irsina – Tricarico e al Comitato organizzatore dei festeggiamenti per Maria Santissima della Bruna.

Il programma concertistico 2023 dell’Orchestra Sinfonica di Matera è stato presentato questa mattina a Matera nel corso di una conferenza stampa tenuta dalla presidente Gianna Racamato, dal cda e dal direttore artistico Saverio Vizziello della Fondazione Orchestra Sinfonica di Matera, all’incontro con i giornalisti hanno preso parte anche il sindaco di Matera Domenico Bennardi e il presidente della Provincia di Matera Piero Marrese. In rappresentanza della Regione Basilicata è intervenuto il Consigliere regionale Piergiorgio Quarto.

Suddiviso in stagione estiva e stagione autunnale il calendario dei concerti vedrà l’Orchestra Sinfonica di Matera impegnata, dal 6 luglio al 2 settembre, in cinque produzioni che saranno eseguite a Matera e in altri 15 comuni della provincia: Accettura, Bernalda, Grassano, Irsina, Miglionico, Montalbano Jonico, Montescaglioso, Nova Siri Scalo, Pisticci, Policoro, Pomarico, Scanzano Jonico, Tursi e Valsinni.

La stagione autunnale si aprirà il 21 settembre a Matera con l’orchestra che accompagnerà l’esibizione del pianista pugliese Benedetto Lupo, uno dei talenti più interessanti e completi della sua generazione, e terminerà con il 30 dicembre con il concerto di fine anno con un ospite d’eccezione: il violinista che risulterà vincitore Premio Paganini 2023. L’Orchestra Sinfonica di Matera è stata selezionata per ospitare il prossimo vincitore del concorso internazionale di violino ‘Premio Paganini’ in programma a Genova a ottobre 2023 che, nel 2024, si esibirà al museo del Louvre di Parigi e alla Guildhall di Londra accompagnato dalla London Symphony Orchestra.

“Con il cda e il direttore artistico Saverio Vizziello – afferma la presidente della Fosm Gianna Racamato – ci siamo impegnati per presentare una stagione sinfonica, la nostra seconda stagione, di rilievo e con importanti nomi del panorama musicale internazionale. La stagione concertistica estiva “Da Rosini a Rossini” si aprirà il 6 luglio con il concerto, organizzato in collaborazione con il Conservatorio Duni di Matera, Music for Pictures. In piazza San Francesco d’Assisi un’orchestra di 70 elementi eseguirà musiche di: Morricone, Rota, Bacalov, Horner, Williams, Zimmer. Composizioni tratte da colonne sonore di famosi film che il pubblico gusterà anche grazie alle installazioni video di MaterElettrica”.

La stagione estiva proseguirà il 12 luglio a Tricarico, nella Basilica Cattedrale i cori: Canteuterpe e  Corale Diocesana santa Cecilia di Tricarico, della Polifonica Materana “Pierluigi da Palestrina”, dei Cantori Materani e Totus Tuus con i solisti Biancamaria Tivelli, soprano, Liliana Guellour, mezzosoprano e Leonardo Gramegna, tenore si esibiranno con l’orchestra su musiche e diretti da Mons. Frisina.

Il 16 luglio a Pomarico, il 17 a Miglionico, il 18 a Montescaglioso, il 19 a Pisticci, il 20 a Nova Siri Scalo, il 16 agosto a Montalbano Jonico, il 17 a Bernalda, il 23 a Policoro, e il 24 agosto a Scanzano Jonico le più belle canzoni di Lucio Battisti saranno protagoniste di Battisti per sempre, un concerto che vedrà la formazione orchestrale, diretta da Vito Andrea Morra, accompagnare il musicista Mario Rosini, voce e pianoforte, e l’attore Giuseppe Ranoia, voce recitante.

Ad agosto l’orchestra Sinfonica di Matera con il soprano Martina Tragni, il mezzosoprano Mariangela Zito, il tenore Vincenzo Casertano e il baritono Vincenzo Parziale renderà omaggio alle più note arie d’opera con il concerto Sulle ali del Bel Canto, appuntamento l’8 agosto ad Accettura, il 9 a Valsinni, il 10 a Tursi, l’11 a Irsina, il 12 a Bernalda e il 13 a Grassano.

La stagione estiva si concluderà il 2 settembre a Matera con Fantasia sinfonica para un hombre de tango. Realizzato in collaborazione con il Fadiesis Accordion Festival, per quest’ultimo appuntamento con l’Orchestra Sinfonica di Matera, diretta da Roberto Laganaro, saliranno sul palco dell’Auditorium Raffaele Gervasio Cesare Chiacchiaretta al Bandoneon, Gianni Fassetta alla Fisarmonica e Marco Colacioppo al pianoforte.

“Una pausa di pochi giorni e dal 21 settembre – anticipa il direttore artistico Saverio Vizziello – il pubblico potrà ascoltare l’Orchestra Sinfonica di Matera in una serie di concerti che spaziano da Beethoven a Dvorak, da musiche composte appositamente per la nostra orchestra a Vivaldi, nell’ambito della collaborazione con il Comune di Pomarico. Fra i concerti in calendario nella stagione autunnale 2023 ben quattro li eseguiremo al Teatro Mercadante di Altamura. In collaborazione con l’ente musicale pugliese eseguiremo il 17 dicembre l’opera in un atto di Saverio Mercadante: Don Chisciotte alle nozze di Gamaccio”.

Informazioni:

La Fondazione Orchestra Sinfonica di Matera è partecipata da Comune di Matera, Provincia di Matera e Conservatorio Egidio Romualdo Duni di Matera che ne sostengono le attività.

A queste istituzioni si aggiungono: il Ministero della Cultura che ha ammesso l’Orchestra al percorso per il riconoscimento quale ICO Istituzione Concertistica Orchestrale e la sostiene attraverso il Fondo Unico per lo Spettacolo (Fus), e la Regione Basilicata, che la sostiene con fondi regionali.

La stagione concertistica 2023 si svolge con il sostegno dei Comuni di: Accettura, Bernalda, Grassano, Irsina, Miglionico, Montalbano Jonico, Montescaglioso, Nova Siri Scalo, Pisticci, Policoro, Pomarico, Scanzano Jonico, Tursi e Valsinni. Ed è realizzata in collaborazione con il Teatro Mercadante di Altamura, il Festival Duni, il Fadiesis Accordion Festival, il Premio Internazionale Paganini, l’Arcidiocesi di Matera – Irsina – Tricarico, il Comitato organizzatore dei festeggiamenti per Maria Santissima della Bruna.