Calcio Eccellenza lucana-Il Ripacandida
Calcio Eccellenza lucana-Il Ripacandida

Ripacandida. Quanta sofferenza per il Ripacandida, per battere un ostico Moliterno, ha dovuto prima sbagliare due ghiotte occasioni da gol con Di Tolve, e poi andare in gol con Stante, da 4 minuti entrato al posto di Pellegrino, che su tiro di Grieco, ha realizzato il gol vittoria al 93’, allo scadere dei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro.Su un campo allentato, le due squadre si sono date battaglia per portare a casa la vittoria. Parte bene il Ripacandida, lanci per Grieco, il neo acquisto, che vengono rintuzzati dalla difesa ospite.

All’11’ l’argentino Padin, in contropiede, va al tiro, palla di poco fuori. Risponde Grieco con un bel tiro, Scelzo para.Al 14’ punizione di Onorati, palla oltre la traversa. Al 16’ Padin, servito da Pascuzzi V., in sforbiciata, manda la palla a fondo campo.Al 20’ uno scambio veloce Di Tolve-Grieco, finisce a fondo capo. Al 22’ Lomaestro svento un pericoloso tiro-cross di Amatruda.

Al 26’ una punizione di Onorati, non viene concretizzata dagli avanti del Ripacandida.Risponde Padin con un bel tiro, Villa non si fa sorprendere. Al 35’ un bel tiro dalla distanza di Onorati, si stampa sulla traversa e ritorna in campo. Al 37’ Villa salva su Padin, che dopo essersi liberato di due avversari, a tu per tu col portiere si fa deviare la conclusione.Al 39’ dubbio fuorigioco fischiato a Grieco.

Grieco il neo acquisto del Ripacandida con i due figlioletti a fine partita
Grieco il neo acquisto del Ripacandida con i due figlioletti a fine partita

Al 40’clamorosa occasione da gol per Di Tolve, tutto solo conclude addosso al portiere. Nel secondo tempo il Ripacandida alla ricerca del gol, al 46’ Pellegrino, dopo essersi liberato bene sulla fascia, manda a lato. Al 50’ Scelzo salva su un tiro ravvicinato di Pellegrino. Subito dopo, Grieco in sforbiciata cerca il gol, la palla finisce a fondo campo.Al 52’ Grieco per Di Tolve, tutto solo davanti il portiere, spedisce oltre la traversa.

Al 63’ altro dubbio fuorigioco fischiato a Grieco. Al 75’ Onorati mette un invitante pallone nella difesa ospite, nessuno segue l’azione. Il Moliterno col solito Padin ( il migliore in campo) cerca il gol, il suo tiro dal limite dell’area di rigore, finisce di poco sopra la traversa.

All’89’ bel tiro di Amatruda, sfiora la traversa. Il Ripacandida all’attacco alla ricerca del gol, che lo trova al 93’( nei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro) con Stante, entrato da 4 minuti, bravo a mettere in rete, un tiro di Grieco. Esplode la gioia tra giocatori e dirigenti del Ripacandida. Increduli quelli del Moliterno.

RIPACANDIDA 1
MOLITERNO 0
FORMAZIONI:
RIPACANDIDA: Villa,Ingenito,Lomaestro,Onorati,Cappa,Loveccio,Pellegrino ( 89’ Stante), Di Lucchio,Di Tolve, Grieco, Labriola. A disp:Triore,Conde,Brescia,Glioschera,Haruna,Igbinedion,Pellegrino A.All.Cassese.
MOLITERNO:Scelzo,Donnantuono,Pascuzzo C. Pascuzzo V.Micucci,Mastrangelo,Castelluccio,Nymdemoh ( 80’Vaccaro),Padin,Appella,Amatruda.A disp:Axinte,Rocco,Spinai,Forastiero,Laveglia,Gioielli,Petraglia,Messuti. All:Albano
Arbitro:Baldassarre di Potenza. Assistenti:Saccinto e Claps.
Marcatore. Al 93’ Stante.
Note: spettatori circa 100.