Ripacandida-Un momento del concerto con i protagonisti

Ripacandida (PZ) – Lo scorso 3 gennaio nella Chiesa Madre. S.Maria del Sepolcro”, l’associazione Acli “I Fiori del Vulture”, presieduta da Michela D’Annunzio, in collaborazione con altre associazioni (Feste patronali San Donato, S.Anna,.Arci, Amici di Padre Pio,Pro-loco, Ieri-Oggi-Domani) alla presenza di amministratori comunali, del parroco don Francesco, di Padre Rocco Rizzo, rettore del Collegio dei Penitenzieri in Vaticano, nonche’ confessore personale di Papa Francesco e Papa Ratzinger e di un numeroso pubblico, ha organizzato il Concerto di Natale” con la partecipazione di Maria Musto,Soprano; Donato Carmine Gioiosa,Pianoforte e Tiziano Gioiosa, Violino.

Eseguiti brani noti del repertorio natalizo: “Silent Night”; “Halleluyah”; “Jay To The Word”; “Adeste Fideles”; “Jingle Bell”; “Quanno Nascette Ninno”, “Happy Xmas”, “White Christmas” e Jingle Bel Rock”. Per la prima volta si sono esibiti nella chiesa madre riscuotendo un successo.A seguire la cerimonia di premiazione del “Presepe più Bello”. Ben 15 presepi partecipanti: 1^ classificato Dante Turtora (motivazione: la magia del Natale tra impegno e dedizione da 100 anni).2^ classificato: Suore Francescane e giovani: (L’evoluzione del Natale dall’anno zero fino oggi). 3^ classificato: scuola dell’Infanzia( motivazione: la creatività dei bambini).

Gli interventi dell’assessore Sinisi e del parroco don Francesco hanno esaltato questo questi due eventi, frutto di unione tra tutte le associazioni. La parrocchia e le associazioni hanno promosso anche la vendita di alcune calze il cui ricavato andrà in Honduras dove opera come missionario don Ferdinando Castriotti, ex parroco di Ripacandida.