SUD EXPERIENCE
SUD EXPERIENCE

Rionero in Vulture (PZ) – È iniziata ufficialmente nel tardo pomeriggio di ieri giovedì 15 dicembre presso il suggestivo scenario delle Cantine del Notaio a Rionero, la prima edizione del Sud Experience – Festival delle Arti “Giustino Fortunato” che come sappiamo interesserà la cittadina fortunatiana in una tre giorni di eventi di elevato prestigio culturale da giovedì 15, appunto, a sabato 17 dicembre 2022. In regia come sempre Archeoclub del Vulture “Giuseppe Catenacci” patrocinato da Comune di Rionero, Regione Basilicata, APT Basilicata, Fondo Sviluppo per la Coesione.

Ad aprire la giornata la visita guidata da Gerardo Giuratrabocchetti agli ipogei di Cantine del Notaio a cui è poi seguita la presentazione del libro “Le belle amicizie” di Felice Lafranceschina, originario di Ferrandina (Matera) e trapiantato a Torino, che attraverso il contenuto di questo suo volume ha messo in forte risalto il valore dell’amicizia e la sua essenziale importanza come valido antidoto per superare il buio della solitudine e delle tante difficoltà sociali amplificatesi notevolmente durante il difficile periodo pandemico degli ultimi anni.

Nella giornata di oggi venerdì 16 dicembre, la seconda delle tre giornate della manifestazione, il programma prevede in mattinata con inizio alle ore 10:00 replica per gli studenti di Lafranceschina presso l’I. C. Scuola Secondaria di Primo Grado “M. Granata”. Questa sera invece, con inizio alle ore 19:00, presso il Centro Visoni Urbane di Rionero in via Fontana 1961, il convegno di presentazione della prestigiosa collana “I Sette Re di Roma” a cura degli autori di Oscar Mondadori Historica tra cui la scrittrice rionerese Oriana Ramunno.

Un’impresa epica sulla storia di Roma che parte dal fondatore della Urbe, Romolo, arrivando fino a Tarquinio il Superbo. Tra gli autori presenti alla serata, oltre alla rioneresissima Oriana Ramunno, Davide De Boni, Liudmila Gospodinoff, Luca Di Giallonardo, Macrina Mirti e Scilla Bonfiglioli.
L’ingresso agli eventi è totalmente gratuito. Per qualsiasi informazione è disponibile l’indirizzo: archeoclubdelvulture@gmail.com

Articolo precedenteGinestra. Un successo l’evento Borgo dei Sapori Arbereshe
Articolo successivoTutto esaurito anche alla seconda giornata del SUD EXPERIENCE
Ha collaborato negli anni 80 con alcuni quotidiani modenesi giornalista e responsabile della pubblicità della cooperativa Editoriale Emilia, appassionato di informatica fonda il sito Lucani in Europa nel 2005. Vive a Castelfranco Emilia ma nato a Stigliano (MT).