GIORNATE EUROPEE ARCHOELOGIA 2023 CON FURANO SAX QUARTET
GIORNATE EUROPEE ARCHOELOGIA 2023 CON FURANO SAX QUARTET

Rionero in Vulture (PZ) – Sarà un connubio con la Puglia quello che l’ArcheoClub del Vulture “Giuseppe Catenacci” APS si appresta a celebrare quest’anno per le Giornate Europee dell’Archeologia (GEA) 2023. Le GEA, momento topico per appassionati e cultori della materia archeologica, quest’anno, nel Vulture, si fondono con i suoni pugliesi del Furano Saxophone Quartet insieme alla voce di Monavrìl con un pizzico di contaminazione tutto rionerese dell’artista Roberta Lioy per un body painting model Angelica Faraone.

Il tutto, in collaborazione con il Comune di Rionero in Vulture, l’Associazione Culturale “Vulcanica” e la Scuola di Musica “Orsomando”, vuole collocarsi oltre che nel panorama delle GEA anche nell’ambito della programmazione “Puglia Sound Tour Italia”, promossa dalla Regione Puglia. L’ArcheoClub del Vulture ha colto al volo la proposta dell’APS Note a sud per valorizzare i più bei borghi del Mezzogiorno d’Italia attraverso gli inediti del Furano Sax Quartet.

«Il loro tour “Borghi in festa” – afferma il presidente Antonio Cecere – è interregionale e ci sembrava doveroso offrirci come tappa dal momento che è recente la notizia che vede la nostra città vincitrice per il progetto ministeriale PNRR, non a caso, “Borghi” con Monticchio. Siamo per così dire in comunione d’intenti».

La musica sarà mezzo per riscoprire Rionero come tutti i centri coinvolti nel progetto, per potenziarne l’offerta culturale e provare a promuoverne il turismo. Il repertorio propone composizioni inedite, nonché rielaborazioni – in chiave contemporanea – di brani di musica antica del sud Italia e del bacino del Mediterraneo. Un viaggio dove musica, paesaggio ed architettura dialogano fra loro, facendo riscoprire la bellezza che la nostra meravigliosa Penisola riserva.

L’appuntamento è quindi per sabato 17 giugno 2023 alle ore 21:00 presso il Centro Visioni Urbane in Via Fontana 1961 a Rionero in Vulture. L’ingresso all’evento è totalmente gratuito. Per qualsiasi informazione è disponibile l’indirizzo: archeoclubdelvulture@gmail.com