FOTO-PERRINO
Gianni Perrino

Potenza – Anche quest’anno il governo Bardi è stato costretto a dichiarare l’esercizio provvisorio del bilancio. Come al solito i numeri a sostegno del governo Bardi erano risicatissimi tanto da rendere decisiva l’astensione del consigliere Giorgetti.

Durante l’ultima seduta consiliare del 2022 abbiamo posto all’attenzione dell’aula la grave situazione che sta interessando gli inquilini di Via Don Sturzo a Matera, che durante le scorse settimane sono stati oggetto di un’ordinanza sindacale di sgombero a causa della comparsa di alcune crepe nelle abitazioni. Si tratta di dodici famiglie per un totale di circa trenta persone che quest’anno non hanno potuto trascorrere il Natale nella loro casa. Il Comune di Matera ha già provveduto a garantire una sistemazione per i primi giorni dell’emergenza, ma in seguito gli inquilini hanno dovuto provvedere autonomamente ad una nuova sistemazione. Tra le famiglie sfollate vi sono anche situazioni abbastanza delicate dovute allo stato di salute di alcuni inquilini. 

Riteniamo opportuno un intervento della Regione per garantire un sostegno a queste famiglie sia per quanto riguarda la questione abitativa, sia in merito ad una eventuale campagna di verifica della situazione idrogeologica che interessa l’area. 

Questa la sintesi della nostra mozione presentata e sottoscritta anche dagli altri colleghi di maggioranza e minoranza. 

Leggi mozione

Gianni Perrino

Portavoce M5S Basilicata – Consiglio Regionale

Articolo precedenteVenosa. Un successo il concerto natalizio a cura del gospel abruzzese e molisano
Articolo successivoLe immagini social della pigmentazione scura della superficie del Pertusillo
Ha collaborato negli anni 80 con alcuni quotidiani modenesi giornalista e responsabile della pubblicità della cooperativa Editoriale Emilia, appassionato di informatica fonda il sito Lucani in Europa nel 2005. Vive a Castelfranco Emilia ma nato a Stigliano (MT).