Venosa-144 rassegna cinematografica
Venosa-144 rassegna cinematografica

Venosa

Venosa (PZ) - Al via a Venosa la 144^ rassegna cinematografica al cinema Lovaglio.A darne spiegazione di cosa si tratta, Lidia Lovaglio: " Il grande Federico Fellini soleva dire del Cinema: “Andarvi è come entrare nel grembo materno. Si sta seduti lì, immobili e assorti nel buio, in attesa che la vita faccia la sua apparizione sullo schermo”.

Venosa-144 rassegna cinematografica
Venosa-144 rassegna cinematografica

E la metafora calza a pennello per questa Rassegna giacché i film scelti mostrano uno spaccato della vita così come oggi si presenta: molti sono i problemi e le difficoltà che la accompagnano, molta l’incertezza del domani, molta l’indifferenza e l’insensibilità che caratterizzano taluni contesti sociali mentre domina, a tutti i livelli di ceto, l’esigenza esistenziale di “fare soldi” a qualunque costo, non solo piegandosi a lavori non gratificanti ma anche mettendo in atto furbizie e sotterfugi e superando, talvolta, ogni principio morale. E quand’anche ci fossero i presupposti per un vivere tranquillo c’è spesso in agguato l’imprevisto che sconvolge una situazione fino a quel momento serena…Naturalmente, e per fortuna, non per tutti è così.Ma è innegabile che oggi i problemi insidiano nel quotidiano qualsiasi ambito dell’attività umana ed osservarli nell’intimità del buio della sala cinematografica aiuta a valutarli, a scoprirne i possibili effetti ed eventualmente ad affrontarli, perché no, con maggiore consapevolezza. Buon Cinema a tutti". Il film in programma sono:

PARASITE (giovedì 20 e venerdì 21 febbraio)
Palma d’Oro a Cannes e candidato a 6 Premi Oscar, “Parasite” è la storia di due famiglie di diversa estrazione sociale. Una famiglia affiatata ma povera trova progressivamente impiego presso una famiglia facoltosa e disponibile. Furbizia, metodi subdoli e sbrigativi e necessità di guadagno sono alla base della storia. Una tragicommedia irresistibilmente feroce.

SORRY WE MISSED YOU (giovedì 27 e venerdì 28 febbraio)
Newcastle (Regno Unito). Ricky e la sua famiglia hanno grosse difficoltà a tirare avanti e una nuova opportunità di guadagno si trasforma in un vero e proprio incubo. Il film affronta le profonde trasformazioni del mondo del lavoro, caratterizzati in questi anni dall’affermazione selvaggia che sta spingendo l’individuo verso l’autodistruzione.

JUDY (giovedì 5 e venerdì 6 marzo)
Fra leggenda, mito e realismo, la vita di Judy Garland, attrice, cantante e ballerina, che, emarginata dal Cinema, ma bisognosa di guadagnare per assicurarsi la custodia dei figli piccoli, accetta di trasferirsi a Londra per una serie di concerti. Saranno serate di nuovi trionfi e nuovi fallimenti, speranze e disillusioni, brevi amori e dolorosi tradimenti.
Il film è candidato a due Premi Oscar.

FIGLI (giovedì 12 e venerdì 13 marzo)
“Figli” è il film postumo, scritto da Mattia Torre, recentemente scomparso.
Nicola e Sara sono una coppia innamorata e felice. Sposati da tempo, hanno una figlia di sei anni e svolgono con passione le professioni che hanno scelto.
Tutto perfetto fino a quando l’arrivo di un secondo figlio li farà scontrare con qualcosa che non avevano previsto.