Venosa-L'accesso dei docenti ed operatori scolastici
Venosa-L'accesso dei docenti ed operatori scolastici

Venosa (PZ) – Un 23 marzo 2021 da ricordare nella cittadina oraziana.Presso la palestra “De Luca” tutti gli operatori del mondo scolastico,anche quelli dei paesi limitrofi.

Una task-force di medici ed infermieri imponente, sotto la guida del dott. Vito Pinto, Direttore dell’Ufficio Igiene, in collaborazione con i dott. Giuseppe Pepice di Ginestra e clemente Michele Squeglia di Venosa, ha somministrato il vaccino Astragenica a centinaia e centinaia tra docenti e personale amministrativo ed Ata. Il 2^ richiamo verrà fatto l’8 giugno.

La Protezione Civile Anpas di Venosa ha garantito il regolare afflusso e mantenimento delle distanze di sicurezza.

Tra i tanti docenti sottoposti a questa vaccinazione, il prof. Giorgio Santomauro del “Quinto Orazio Flacco” della cittadina oraziana, visto le tante titubanze da parte di altri colleghi sparsi nel resto dell’Italia, che considerano questo vaccino non sicuro al 100%100, ha spiegato i motivi sul perché ha fatto il il vaccino: “ saremo più protetti e presto torneremo ad abbracciarci e ad organizzare bei pranzetti, che ci mancano, tutti insieme”.