Venosa-Consegna uova di pasqua a 10 comunità grazie alla fondazione Rosangela D'Ambrosio
Venosa-Consegna uova di pasqua a 10 comunità grazie alla fondazione Rosangela D'Ambrosio

Venosa (PZ) - In questo periodo di Coronavirus tanti aiuti alle popolazioni giunte da benefattori, dalla mascherine a derrate alimentari, in ultimo, proprio il giorno di Pasqua, in alcuni centri lucani ( Venosa Ginestra, Maschito,Ripacandida,San Fele, Filiano,Rapone, Avigliano, Ruoti ed uno di Venticano (Av), nonché ai bambini degli ospedali di” Buzzi” e “De Marchi” di Milano) la Fondazione “Rosangela d’Ambrosio Onlus”( in ricordo di Rosangela che a soli 23 anni è volata fra le braccia di Dio.

Per onorare la sua memoria, è nata il 12 luglio 2010 la “Fondazione Rosangela D'Ambrosio Onlus”, per ricordare il sorriso di Rosangela, la sua vitalità, la sua forza, il suo coraggio, il suo talento, la sua sensibilità umana) ha donato uova di cioccolata per i tanti bambini di queste comunità sparse in Italia. A dare maggiori ragguagli di questa donazione Pietro Villonio di Venosa, zio di Rosangela: “ l'evento della Santa Pasqua 2020 ci ha indicato la strada da percorrere per stare vicini a molti bambini, non solo di Venosa.

Abbiamo dovuto e voluto coinvolgere le amministrazioni comunali, grazie alla quale è stato possibile far arrivare l'uovo di Pasqua, donato dalla Fondazione Rosangela D'Ambrosio Onlus direttamente a casa dei bambini, attraverso le mani d'oro dei Volontari della Croce Rossa. La Fondazione ha espresso ferma volontà di donare l'uovo ai bambini di tutte le scuole presenti a Venosa e, le consegne sono state ultimate. Dulcis in fundo, la consegna ai nostri cari amici, ospiti dell'istituto dei Padri Trinitari. È sempre emozionante ricevere il loro sorriso e il loro affetto.

Ringrazio l'Amministrazione Comunale, il Centro Operativo Comunale, i Volontari della Croce Rossa e quanti si sono attivati per rendere un servizio alla nostra comunità. Buona Pasqua a tutti i bambini e ogni componente della loro famiglia”. I genitori di Rosangela hanno espresso apprezzamento per tale gesto, dichiarando che è stata una carezza per l’intera famiglia. E Rosangela sorride dal cielo.