Venosa-Bonsai la copertina del primo capolavoro di Miriam Volonnino
Venosa-Bonsai la copertina del primo capolavoro di Miriam Volonnino
Sponsor

Venosa (PZ) – Nella cittadina oraziana tutti conoscono Miriam Volonnino, nata nella cittadina oraziana nel dicembre 2005, non ha ancora compiuto 16 anni, presenta il suo primo inedito “BONSAI” scritto da lei parole e musica con l’arrangiamento del Maestro Marco Rinalduzzi, sin da piccola mette in evidenza il suo talento nel canto. Da tre anni frequenta il liceo musicale “Quinto Orazio Flacco” a Venosa dove studia canto e pianoforte, e contemporaneamente l’accademia spettacolo italia a Roma ,con i tutor Massimo Calabrese, Marco Rinalduzzi, Marco Lecci, Lorenzo Mainardi. Finalista del concorso musicale Evoli Festiva .

Da quest’anno ha lasciato danza per concentrare tutta la sua attenzione alla musica e studia chitarra dal Maestro Fabrizio Frangione. Il suo, è un curriculum che fa invidia: studia danza classica e contemporanea dall’età di 4 anni. Un anno dopo gli piace cantare e dal 2017 studia canto e pianoforte dal 2018,All’età di 6 anni, in una serata musicale, estiva, interpreta la sua prima canzone: On my own” di Nikka Costa. A 9 anni, nel mese di agosto si esibisce nel suo primo concerto canoro, ripetendo questo appuntamento negli anni successivi fino ad oggi. Nel 2015 vince la Madaglia d’Oro nella categoria Canto delle Ofantiadi.

Sponsor

Nell’agosto del 2017, si esibisce con un brano all’apertura dello spettacolo del Duo Comico di Made in Sud, gli “Arteteca”nel castello aragonese. Il 31 dicembre del 2017 si esibisce con tre brani per il Capodanno di Venosa, in piazza Castello. Nel maggio del 2017, vince il primo premio al concorso nazionale di musica ed Arte città di Conversano. Nel settembre 2017, unica bambina ad andare in finale al Concorso nazionale di Sanremo New Talent Summer.

A Gennaio 2018 vince il primo premio categoria Kids al Matera Stones Talent. Nela maggio del 2018 partecipa al programma televisivo su Rai 2, ” I Fatti vostri”, esibendosi in diretta televisiva con l’orchestra di Demo Morselli. I genitori gestiscono un bar a pochi passi da piazza Castello, ne sono entusiasti di Miriam.

Sponsor
Articolo precedenteM5S Basilicata. Strano il nuovo corso di Bardi: volemose bene e salviamo il soldato Tisci
Articolo successivoPrestigioso riconoscimento per la chef Silvana Felicetta Colucci
Docente presso Ministero della Pubblica Istruzione, giornalista e collaboratore de: Il Quotidiano della Basilicata e di numerosi siti on-line. Vive a Ginestra.