Venosa-Un momento dell'incontro Benessere e Bell'Essere
Venosa-Un momento dell'incontro Benessere e Bell'Essere

Venosa (PZ) - Martedì 21 gennaio  Dirigente, Docenti, personale Ata dell'IISS "Quinto Orazio Flacco" di Venosa, si sono ritrovati per il Terzo appuntamento rientrante nel  Progetto "Benessere e Bell’Essere a Scuola" coordinato delle Prof.sse Concetta Caselle e Roberta Rosa.

A partire dalla lettura di alcuni stralci tratti dal libro di Susanna Tamaro "Alzare lo sguardo. Il diritto di crescere, il dovere di educare" (2019) la dr.ssa Marianna Losasso (Sociologa, Conselour Biosistemica, Case Manager) e Teresa Durante (Conselor  Biosisistemica) hanno facilitato il   Laboratorio su “IL BENESSERE DELLE EMOZIONI”. "Uno dei processi fondamentali per il benessere di ognuno di noi, riferiscono i docenti Rosa e Caselle-  è la gestione delle proprie emozioni per rispondere meglio alle diverse situazioni della vita e per sintonizzarsi anche  sulle emozioni, aspettative e sulle azioni compiute dagli altri.

Le emozioni influenzano pienamente il nostro stato d'animo e sono anche alla base  della qualità delle relazioni  e dei legami che stabiliamo. Con la loro importanza, la loro influenza e la loro enorme complessità, condizionano ampiamente il nostro comportamento dando forma a tutto quello che facciamo e al modo in cui reagiamo all’ambiente.Buona parte di quello che facciamo è mediato sempre dalle emozioni: le scelte, le relazioni e persino i pensieri…  in quanto danno impulso alla vita e pertanto è importante capirne il messaggio affinché giochino a nostro favore . 

Vanno riconosciute, vissute, nominate, espresse, perché possono anche essere la fonte di tanti nostri guai se non si è allenati a riconoscerle e se qualcuno non ci aiuta a farlo. Imparare ad identificare le proprie ed altrui emozioni, impiegarle per facilitare il pensiero (risolvere i problemi, prendere decisioni, essere creativi), saperle gestire regolandone la loro espressione e manifestazione significa incrementare le nostre competenze emotive, cognitive e relazionali,  la fiducia in noi stessi, il sentimento di resilienza e la capacità di affrontare in modo funzionale le sfide della vita quotidiana. 

Investire nel proprio management emozionale è un comportamento salutare. Vivere pienamente la propria esperienza emozionale è la via da intraprendere e percorrere per una miglior qualità della vita, orientata al benessere. “Non ci sono emozioni positive e negative, sono tutte musica della vita”.