Advertisement
Home Vulture Venosa. Ritorna in presenza la XXXIV edizione del Certamen Horatianum

Venosa. Ritorna in presenza la XXXIV edizione del Certamen Horatianum

FINALEMENTE IL XXXIV CERTAMEN HORATIANUM SVOLTO IN PRESENZA. I VINCITORI. PRESENTATO IL PROGETTO “ORAZIO 2030”.

Venosa-Certamen Horatianum la vincitrice della sezione straniera una tedesca
Venosa-Certamen Horatianum la vincitrice della sezione straniera una tedesca

Venosa (PZ) – Finalmente dopo due anni di pandemia, lo scorso 20 e 21 maggio al Quinto Orazio Flacco della cittadina oraziana, si è svolto il XXXIV Certamen Horatianum. Nella prima giornata del 20, nella sala del Castello, si e’ parlato di “Venosa , Orazio e il vino: tra cultura,spettacolo ed enogastronomia”. “Nunc est bibendum: una carrellata di vini nelle Odi di Orazio a cura della Prof’ ssa Maria Teresa Sorrenti. “Vino tra mito,storia e Scienza, a cura del Prof Michele Latorraca”. A seguire nell’ atrio del Castello “In vino veritas,spettacolo con Pino Quartullo” accompagnato alla chitarra da due prof. Andrea Graziano alla chitarra e Mirko Iannucci alla fisarmonica, Docenti del Quinto Orazio Flacco,Indirizzo Musicale.

Si e’ conclusa la serata con assaggi di vini a cura dell’ Enoteca Regionale e di “Madonna delle Grazie” , Enoteca di Venosa.Mentre il 21 maggio, nell’aula magna dell’I.I.S. “Quinto Orazio Flacco” è stato portato a termine il XXXIV Certamen Horatianum. Dopo i saluti della dirigente scolastico, Prof ssa Mimma Carlomagno,ha mandato gli auguri di una pronta guarigione al Prof Paolo Fedeli, Accademico dei Lincei. E con un pizzico di orgoglio ha ringraziato il presidente della Repubblica Mattarella per l’adesione data a questo evento. Sono intervenuti autorita’ locali, il consigliere regionale Massimo Zullino( ha assicurato un contributo piu’ cospicuo da parte della Regione Basilicata,dal prossimo Certamen 2023).Altri interventi, la Sindaca Marianna Iovanni( il Certamen per la Comunita’ di Venosa e’ un punto di riferimento Oggi lanceremo il progetto…Orazio 2030″.

Il presidente del Consiglio di Istituto il prof.Enrico Manieri :” veniamo da un periodo di pandemia, finalmente da oggi abbiamo toccato con mano questo Certamen.A seguire la relazione del Prof.Aldo Luisi, Accademico delle Scienze:” Il Latino di Dante e l’attualita’ del suo pensiero”. In video- Conferenza la Prof. ssa Cinzia Bearzot, Ordinaria di Storia Greca, Universita’ Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha parlato di ” Tucidide ” sociologo” della peste di Atene. Intermezzo musicale a cura dei Docenti Andrea Graziano e Sarà Dimattia,del Liceo musicale. Il Prof.Corcella, Universita’ di Basilicata, ha svolto una riflessione sull’ elaborato oggetto del Certamen Horatianum 2022, spazio che occupava il prof.Cipriani, prematuramente scomparso e ricordato dallo stesso prof.Corciano.

E’ seguita la premiazione dei Vincitori: Per la sezione Straniera: Magdalena Masing del Liceo “Kanisius” di Berlino.Per la Sezione Artistica: Sinisi Serena del “Federico II” di Melfi. Per la Sezione Classica, Maddalena Molaro del Liceo “Imbriani” di Pomigliano D’Arco. Prima dei saluti e ringraziamenti, è stato presentato dalla Scuola e dal Comune il progetto “Orazio 2030”, che coinvolgerà associazioni ed esercizi commerciali di tutta Venosa.

Exit mobile version