Home Vulture Venosa. Studente del Quinto Orazio Flacco, Alfredo Tosques, vince al 9° Certamen...

Venosa. Studente del Quinto Orazio Flacco, Alfredo Tosques, vince al 9° Certamen Patristicum di Acireale

LO STUDENTE ALFREDO TOSQUES, STUDENTE DEL LICEO CLASSICO “QUINTO ORAZIO FLACCO” DELLA CITTADINA ORAZIANA, PARTECIPA AD UN CERTAMEN PASTRICUM IN SICILIA, E SU 40 PARTECIPANTI, CONQUISTA IL PROMO POSTO.

104
Venosa-Alfredo Tosques vincitore del certamen Patristicum di Acireale
Venosa-Alfredo Tosques vincitore del certamen Patristicum di Acireale

Venosa (PZ) –  Lo scorso 11 aprile ad Acireale si è svolto la nona edizione del Certamen Patristicum ( dei Padri della Chiesa). Tra i 40 partecipanti, l’Alunno Tosques Alfredo del Liceo Classico Quinto Orazio Flacco, della classe 5^A, arriva 1^.Dopo il 3^ posto al Certamen Horatianum di Venosa dell’anno scorso, migliora il suo rendimento nella prova siciliana. Entusiasta lo studente venosino, invitato a partecipare su invito del prof. Rocco Schembra, l’ideatore della notte nazionale dei Licei Classici.

Avvicinato ha riferito:”Ho avuto la possibilità di partecipare ad un Certamen di latino in Sicilia, ad Acireale, organizzato dal professor Schembra, che avevo conosciuto l’anno scorso a Venosa in occasione del nostro Certamen su Orazio. Il tema, i padri della Chiesa, in particolare l’autore latino Lattanzio, non mi era particolarmente noto e nei giorni precedenti alla gara ho cercato di apprendere il più possibile, ma comunque non mi sentivo sicurissimo, dato che gli studenti del posto avevano avuto la possibilità di prepararsi con un corso proprio sull’autore oggetto della gara.

È stato molto piacevole svolgere la traduzione e il commento, ero tranquillo e senza nessuna pressione. Mi sono impegnato ed ero consapevole di aver fatto una prova discreta, ma non mi aspettavo il primo posto. Al di là della vittoria, che dedico ai miei cari, posso dire di aver vissuto una piacevole esperienza che certamente rimarrà impressa nella memoria per un po’. I partecipanti erano quasi tutti della Sicilia.Per un totale di Quaranta partecipanti, suddivisi in due sezioni In quello del mio gruppo erano in 30 a partecipare. La prova della mia sezione consisteva in una traduzione dal latino con commento.

L’altra sezione era produzione di un saggio breve lungo al massimo sei colonne su un determinato argomento, su cui bisognava far riferimento a testi che si conosceva per cultura personale e altri dati dalla commissione. Ringrazio la mia prof.ssa Maria Teresa Sorrenti,docente di Latino e Greco,se ha raggiunto questi risultati e mio fratello Saverio che mi ha fatto compagnia ed alcune foto”. Appena ritornerà a Venosa, Alfredo riceverà i complimenti da tutti i compagni e docenti del Quinto Orazio Flacco e naturalmente dalla dirigente scolastico, prof.ssa Mimma Carlomagno.