Venosa-Un negozio barba & capelli
Venosa-Un negozio barba & capelli

Venosa (PZ) - Nella cittadina oraziana, sono scesi sul piede di una protesta virtuale, i titolari di saloni di acconciatura, barbieri e centri estetici e di benessere, con una foto che parla da sola, ripresi davanti alle loro attività chiuse ormai da quasi due mesi.

A farsi portavoce di questa protesta Alfredo Briscese, "Rimanere chiusi ancora un mese per molti potrebbe essere fatale, i contributi statali sono qualcosa, ma purtroppo non bastano.Oltre al danno economico, abbiamo anche la beffa di un esercito di abusivi, che in spregio a tutte le norme igienico -sanitarie e nell'illegalità assoluta continuano imperterriti nella loro opera senza che nessuno faccia niente per sanzionarli.

Al governatore Bardi diciamo che abbiamo investito nella sicurezza, con mascherine, visiere, sterilizzatori e tutto ciò che serve per una ripresa che ci faccia tornare a lavorare. Oggi 1 maggio nella festa dedicata ai lavoratori noi purtroppo non abbiamo nulla da festeggiare”.